APPELLO ALLA MOBILITAZIONE - Sabato 9 giugno PRESIDIO in Piazza Cordusio a Milano per preparare lo sciopero generale del 22 giugno. Organizzano i sindacati di base e le organizzazioni che hanno partecipato negli scorsi mesi alle iniziative contro il massacro sociale del governo Monti. <FOTO>

 

GUARDA LE FOTO

Prendi l'appello .zip

APPELLO ALLA MOBILITAZIONE

Il 31 marzo a Milano lavoratori, movimenti sociali e protagonisti delle lotte territoriali, hanno riempito le strade e le piazze per opporsi ai programmi di questo governo.
Di fronte all’approvazione in parlamento del Ddl Fornero che cancella l’art.18 dello Statuto dei lavoratori e peggiora le norme sul mercato del lavoro e gli ammortizzatori sociali, bisogna allargare questo fronte di lotta e di opposizione con una larga adesione allo sciopero generale indetto dal sindacalismo di base per il 22 giugno.
Va contrastata la politica che fa pagare la crisi a chi l’ha subita e protegge chi la provocata.
Bisogna dire no ai governi dei padroni e delle banche, alle disuguaglianze sociali ed economiche, alle speculazioni finanziarie, agli obblighi di pareggio di bilancio, al pagamento del debito, al rifinanziamento delle banche e delle istituzioni internazionali che ci hanno portato sull’orlo del baratro.
Bisogna dire no alle leggi che precarizzano il lavoro e soprattutto no alla modifica dell’art.18 allo scopo di allargare enormemente il numero dei licenziamenti.

Vogliamo invece un diverso modello sociale ed economico in Italia e in Europa, fondato sul pubblico, sull’ambiente e sui beni comuni, per riconvertire il sistema industriale con tecnologie e innovazione, per la pace e contro la guerra, per lo sviluppo della ricerca sostenendo scuola pubblica e università, per garantire il diritto a sanità, servizi sociali e redistribuzione del reddito e del lavoro per tutti, libertà  e democrazia.
Per preparare lo sciopero generale del 22 Giugno, proponiamo a tutti coloro che condividono la necessità  di proseguire in questo percorso di lotta e di mobilitazione di dare vita ad un presidio/assemblea aperta, a cui chiediamo intervengano tutti i soggetti conflittuali della metropoli,
da tenersi

sabato 9 giugno alle ore 15,00 a piazza Cordusio a Milano

Milano 5 6 2012

Organizzano i sindacati di base e le organizzazioni che hanno partecipato negli scorsi mesi alle iniziative contro il massacro sociale del governo Monti.

 

 

FaceBook