La May Day fa 10 - Conferenza stampa di presentazione - Gelli “Lotta per i diritti, reddito e cittadinanza e contro precariato e violenze di genere”.

 

comunicato stampa

E’ di stamane la conferenza stampa di stamane, a Milano, in cui si è presentato il decimo appuntamento della May Day Parade, la sfilata di carri prevista per il 1° Maggio, sempre a Milano.
 
“Sui tetti del mondo per opporsi alla precarizzazione per rivendicare reddito, diritti e cittadinanza per tutti” con appuntamento in piazza XXIV Maggio alle ore 15 di sabato Primo Maggio, contemporaneamente ad altre città, da Palermo a Tokyo, Amburgo, Toronto e Ginevra.
 
“Un’edizione nelle previsioni più ricca e partecipata delle precedenti” assicura Walter Gelli della CUB “nella quale, oltre al nostro sindacato di base, ai precari e a lavoratori delle fabbriche in lotta, parteciperanno centri sociali, comitati, organizzazioni e gruppi di migranti”.
 
L’arrivo della carovana, costituita da camion e tir, che procederanno insieme ai partecipanti a suon di musica, è previsto qualche ora dopo in piazza Cairoli
 
“Un insieme di precarie, operai, lavoratori a partita Iva, cassintegrate, studenti, commessi, giornaliste, disoccupati e stagiste, e tutti quei lavoratori che affrontano quotidianamente con un lavoro precario un’esistenza altrettanto precaria” continua Gelli. “Ma l’aspetto che mi preme sottolineare è che quest’anno, tra le principali tematiche della manifestazione, c’è una dura risposta alle violenze di ogni genere”
 

Inoltre grande spazio sarà dato ai migranti, a cui sono assicurate parti di corteo direttamente in testa alla carovana.
 
Infine, alle ore 13 di sabato, alle ore 13,30 presso gli ex dazi di piazza XXIV Maggio, si terrà una conferenza stampa pre-corteo.

Milano 29 aprile 2010.

CUB - Confederazione Unitaria di Base
V.le Lombardia, 20 - 20131 Milano
Tel. 02 70631804 - Fax 02 70602409

FaceBook