1° Maggio sciopero nazionale del commercio - Indetto dalla FLAICA CUB per tutti i lavoratori anche in riferimento alla grande distribuzione, precari e non.


comunicato stampa


Indetto dalla FLAICA CUB per tutti i lavoratori anche in riferimento alla grande distribuzione, precari e non. Montagnoli: “Il Primo Maggio è un diritto di tutti lavoratori”. Per il 1° Maggio May Day Parade nelle strade delle città italiane.

Per il 1° Maggio sciopero nazionale dei lavoratori del commercio.
 
“Il Primo Maggio è la Festa del Lavoro, e dei lavoratori, ed è per questo insensato che, anche nel commercio, ci siano lavoratori che non possono prendersi un giorno che spetta loro di diritto” afferma Walter Montagnoli della FLAICA della CUB circa la giornata di stop lavorativo prevista in occasione di questa ricorrenza.
 
Il riferimento non è solo ai lavoratori precari, in generale, ma nello specifico a quelli delle grandi catene di distribuzione, nelle quali peraltro il precariato è ugualmente ben presente.
 
“Aggiungo anche che è inutile che, da più parti praticamente in ogni occasione, si cerchi di erodere un diritto che non rappresenta soltanto un’astensione di un giorno al lavoro”
continua Montagnoli “ma che a livello simbolico rappresenta tutto un corollario di diritti previsti dalla stessa Costituzione, quasi quotidianamente presi d’assalto nel tentativo di negarli”.
 
Previste le sfilate della May Day, nelle strade delle principali città italiane, a Milano, dalle ore 15, con partenza da piazza XXIV Maggio.

28 aprile 2010.

CUB - Confederazione Unitaria di Base
V.le Lombardia, 20 - 20131 Milano
Tel. 02 70631804 - Fax 02 70602409

 

 

FaceBook