Come richiedere la proroga dello sfratto - UNIONE INQUILINI: predisposto un modulo ad hoc. SFRATTI 2009: Gli incrementi  in alcune province è spaventoso (casi limite: Bergamo + 337%, Ancona + 112%, Firenze + 104%).

 

Cari amici e compagni,

sul sito www.unioneinquilini.it da qualche giorno sono pubblicati i dati (incompleti ma ufficiali) del Ministero dell'Interno sugli sfratti 2009 con comparazione 2008.
Ci sono stati inviati dopo tre mesi di pressanti richieste da parte della Segreteria Nazionale dell'UI.
Vanno esaminati con circospezione, perchè mentre da alcune prefetture le segnalazioni "storiche" derivano da una prassi costante, da altre la rilevazione è recente.
Una prima lettura ha confermato che gli sfratti per morosità sono strabordanti; che investono zone di sviluppo industriale oggi in crisi; che alcune regioni "equilibrate" stanno saltando (Emilia Romagna, Toscana, Marche).
E che in alcuni casi l'incremento degli sfratti in alcune province è spaventoso (casi limite: Bergamo + 337%, Ancona + 112%, Firenze + 104%).
Da percezioni derivate dalla consulenza, la composizione degli sfratti è differenziata (in crisi soprattutto cittadini italiani in Sardegna e nelle Marche, e ovviamente all'Aquila con + 36%, molti migranti nelle provincie "ricche" dell'Emilia Romagna e del Veneto e della Toscana... ma anche della Lombardia ).
Vi invitiamo ad esaminare questi dati, a indagare meglio per la vostra provincia. Su Roma, Napoli e resto del meridione il discorso è più complesso: chiediamo ai nostri corrispondenti di fornirci delle deduzioni approfondite.
 
5 maggio 2010

La redazione
Unione Inquilini 

*********************************************************

comunicato stampa

Come richiedere la proroga dello sfratto
 
Agli organi di informazione con preghiera di pubblicazione
 
Ieri mattina a cura dell'Unione Inquilini di Firenze è stata depositata la prima richiesta di sospensione degli sfratti, in base alle norme inserite nel cosiddetto DL Milleproroghe.
Oggi si sarebbe dovuto effettuare uno sfratto a Scandicci, nei confronti di una coppia di anziani, con sola pensione del marito, invalido al 100%.
La tempestività del nostro intervento
ha consentito il rinvio a gennaio 2011 dell'esecuzione e nel frattempo è probabile una assegnazione di alloggio pubblico, sempre a Scandicci.
 
L'Unione Inquilini è a disposizione di tutti gli interessati alla proroga, con una consulenza immediata.

Abbiamo predisposto un modulo ad hoc.

UNIONE INQUILINI -CUB
CONFEDERAZIONE UNITARIA DI BASE
Siamo aperti tutti i martedì-Mercoledì ì-giovedì dalle ore 17,00 alle ore 19,00
Via dei Pilastri 41 r.
Firenze

Tel 055 244430 - fax 055 2342713 nonstop 24/24 ore.

www.unioneinquilini.it

FaceBook