scioperoALLCA-CUB: il cambio tuta non lo vogliamo pagare - Continua la protesta dei lavoratori della Roche di Segrate per il “cambio tuta”. Mercoledì ì 4 novembre presidio con sciopero di un’ora per questo diritto non compreso nell’orario di lavoro.

 

Dalla mezz’ora della volta scorsa a un’ora di sciopero, previsto per il prossimo Mercoledì ì 4 novembre, con presidio all’ingresso dello stabilimento Roche di Segrate, via Carnevale.
 
La motivazione è nel cosiddetto “cambio tuta”, ossia il tempo occorrente per indossare gli abiti professionali obbligatori, regolato da precise indicazioni direttive, organizzative e di controllo da parte dell'azienda, che ne impone modalità, tempi e luoghi di vestizione, un diritto ancora oggi escluso dall’orario di lavoro e sottratto a quello personale degli stessi lavoratori.
 
Una mobilitazione anche in risposta
rispetto alla richiesta aziendale di lavoro straordinario il sabato, con una mobilità aperta, di cui ALLCA-CUB, anche sostenendo il blocco degli straordinari, chiede con forza la chiusura.
 
Le modalità di svolgimento saranno per il 1° turno dalle ore 13.00 alle ore 14.00 e per 2° turno dalle ore 14.00 alle ore 15.00, come per i giornalieri, dalle 14.00 alle 15.00, mentre per il turno notturno, solo questi ultimi senza presidio, sarà dalle ore 5.00 alle ore 6.00.

MILANO, 03 novembre 2009.

CUB - Confederazione Unitaria di Base
V.le Lombardia, 20 - 20131 Milano
Tel. 02 70631804 - Fax 02 70602409
 
 
****************************************************************

 
****************************************************************
 
****************************************************************
 
 
 
 
FaceBook