IL Ministro Matteoli PRECETTA lo sciopero dei lavoratori del gruppo AZ indetto dalla CUB Trasporti per IL 25-11-08  - NON È CON LE INTIMIDAZIONI che si fermerà la lotta dei lavoratori di Alitalia e del trasporto aereo

 

Perché i lavoratori del gruppo Alitalia SCIOPERANO il 25 11 2008 .zip

Prendi il comunicato della CUB Trasporti pronto per la stampa .zip

VERGOGNOSO ATTO DI IMPERIO ED ARROGANZA
NON È CON LE INTIMIDAZIONI CHE SI FERMERÀ LA LOTTA DEI LAVORATORI DI ALITALIA E DEL TRASPORTO AEREO

Sarà una vertenza lunga che non finirà con l’avvio di C.A.I. e che la Cub Trasporti continuerà a sostenere in difesa dei lavoratori licenziati e di quelli che restano in servizio, dei precari e dell’intera categoria.

ALTRO CHE TUTELA DEL DIRITTO ALLA MOBILITÀ DEI CITTADINI:

IL GOVERNO TENTA DI IMBAVAGLIARE E REPRIMERE IL CRESCENTE DISSENSO DELLA CATEGORIA CONTRO IL FALLIMENTARE PIANO DI LIQUIDAZIONE DI ALITALIA DA SUBITO RESPINTO E DENUNCIATO DALLA CUB Trasporti

IL GOVERNO APPROFITTANDO DELLA FIRMA DELL’ACCORDO QUADRO E DEL CONSENSO DATO A SETTEMBRE DA CGIL CISL UIL UGL SDL AVIA ANPAC UP A MIGLIAIA DI LICENZIAMENTI  NELLA EX-COMPAGNIA DI BANDIERA E NELL’INDOTTO, AL SACCHEGGIO DEI SALARI, AL PEGGIORAMENTO DELLA NORMATIVA E  ALLA FRANTUMAZIONE DEL CONTRATTO DELLE GESTIONI AEROPORTUALI NONCHÉ ALL’AVALLO AL DECRETO DEL 28-8-08 DI BERLUSCONI CHE CANCELLA LE TUTELE DI LEGGE (L. 2112) CHE GARANTIVANO IL MANTENIMENTO DEL CONTRATTO, DEL SALARIO E DELLA NORMATIVA ACQUISITA ED IL DIRITTO ALLA CONSERVAZIONE DEL POSTO DI LAVORO NEL PASSAGGIO DA UN AZIENDA ALL’ALTRA. 

TENTA DI ARRESTARE LE MOBILITAZIONI INDETTE DALLA CUB Trasporti
ALLE QUALI, SULLA SPINTA DEL CRESCENTE DISSENSO PER IL MASSACRO
FATTO DA C.A.I., HANNO ADERITO ALCUNE SIGLE FINORA RIMASTE IMMOBILI

Con la decisione di vietare lo sciopero del 25-11-08 si conferma la volontà di trasformare la vicenda Alitalia in un modello di gestione delle vertenze nel nostro Paese: LA CUB NON LO CONSENTIRÀ E CONTINUERÀ IL PROPRIO INTERVENTO INDICENDO AL PIÙ PRESTO UN NUOVO SCIOPERO DOPO AVER PRESO ATTO DELLA PRECETTAZIONE DI QUELLO DEL 25-11-08.

23-11-08
   
CUB Trasporti

20131 Milano V.le Lombardia 20
- tel. 02/70631804 – fax 0270602409
- e mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
00175 Roma Via dell’aeroporto 129
Tel 0676968412 – Fax 0676983007

 

*******************************************************************************************

Comunicato del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti


TRASPORTO AEREO: MATTEOLI DIFFERISCE SCIOPERO DEL 25 NOVEMBRE. MARTEDI’ SERVIZI REGOLARI

http://www.infrastrutture.gov.it/page/NuovoSito/site.php?p=cm&o=vd&id=3482

Con propria ordinanza, il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, in attuazione dell’art. 8 della Legge 146/90 e successive modifiche, ha ordinato il differimento ad altra data dello sciopero nel settore aereo indetto per il 25 novembre prossimo dalle organizzazioni sindacali ANPAC, UP, AVIA, ANPAV, SDL, CUB Trasporti E APM che rappresentano i lavoratori dell’Alitalia, di Air One, di Meridiana e di Eurofly. A seguire l’elenco degli scioperi differiti:
- sciopero dei piloti della societàà Meridiana del giorno 25 novembre 2008, durata 24 ore – dalle 00.01 alle 23.59 – proclamato dalla O.S. ANPAC;
- sciopero dei piloti della societàà Eurofly del giorno 25 novembre 2008, durata 4 ore – dalle 12.00 alle 16.00 – proclamato dalla O.S. ANPAC;
- sciopero dei lavoratori del Gruppo Alitalia del giorno 25 novembre 2008, durata 24 ore – dalle 00.01 alle 23.59 – proclamato dalla O.S. CUB Trasporti;
- sciopero dei lavoratori del settore amministrativo Alitalia e Alitalia Servizi del giorno 25 novembre 2008, durata 24 ore – dalle 00.01 alle 23.59 – proclamato dalla O.S. CUB Trasporti;
- sciopero dei lavoratori del settore informatico di Alitalia e Alitalia Servizi del giorno 25 novembre 2008, durata 24 ore – dalle 00.01 alle 23.59 – proclamato dalla O.S. CUB Trasporti;
- sciopero dei lavoratori del Call Center di Alitalia Servizi del giorno 25 novembre 2008, durata 24 ore – dalle 00.01 alle 23.59 – proclamato dalla O.S. CUB Trasporti;
- sciopero dei lavoratori di Alitalia Airport del giorno 25 novembre 2008, durata 24 ore – dalle 00.01 alle 23.59 – proclamato dalla O.S. CUB Trasporti;
- adesione allo sciopero dei lavoratori del Gruppo Alitalia del giorno 25 novembre 2008 della durata di 24 ore indetto dalla O.S. CUB Trasporti, formulata dalle OO.SS. ANPAC, UP, AVIA, ANPAV, SDL;
- sciopero dei piloti della societàà Air One del giorno 25 novembre 2008, durata 24 ore – dalle 00.01 alle 23.59 – proclamato dalla O.S. UP;
- adesione allo sciopero dei piloti della societàà Meridiana del giorno 25 novembre 2008 della durata di 24 ore indetto dalla O.S. ANPAC, formulata dalla O.S. UP;
- adesione allo sciopero dei piloti della societàà Meridiana del giorno 25 novembre 2008 della durata di 24 ore indetto dalla O.S. ANPAC, formulata dalla O.S. APM.
Il provvedimento si è reso necessario ed urgente allo scopo di evitare un pregiudizio grave ed irreparabile al diritto di libera circolazione costituzionalmente garantito.

Roma, 21 novembre 2008
© Ministero delle Infrastrutture.

FaceBook