COMUNICATO STAMPA

LA COMMISSIONE DI GARANZIA VIETA LO SCIOPERO DEL 17-5-2004 INDETTO DALLA CUB Trasporti CONTRO LA LIQUIDAZIONE DELL’ALITALIA E LO SMANTELLAMENTO DEL TRASPORTO AEREO
E’ ORMAI EVIDENTE  L’OBIETTIVO DI TALE DIVIETO: IMBAVAGLIARE I LAVORATORI E FRENARE LE MOBILITAZIONI DOPO L’ACCORDO DI PALAZZO CHIGI CON CUILE 9 SIGLE SINDACALI HANNO AVALLATO, TRADENDO IL MANDATO DEI LAVORATORI,LO SMEMBRAMENTO DELLA COMPAGNIA DI BANDIERA E LO SMANTELLAMENTO DEL TRASPORTO AEREO 

Ancora una volta la Commissione di Garanzia vieta lo sciopero indetto dalla CUB Trasporti contro i processi di privatizzazione, di smembramento, di sacrifici, di esuberi e di precarizzazione del lavoro che colpiscono l’Alitalia ed il Trasporto Aereo in generale. 
Ancora un intervento della Commissione di Garanzia per frenare le legittime e giuste mobilitazioni dei lavoratori in difesa del loro posto di lavoro e delle loro condizioni. 
Tale intervento della Commissione di Garanzia, peraltro, giunge puntuale dopo l’avallo dato dalle 9 sigle sindacali al progetto con cui si avvia la dismissione del comparto di terra dell’Alitalia e con cui si accelera il processo di abbandono dell’intero comparto del Trasporto Aereo con pesanti ricadute per il settore, per il suo indotto e per l’economia del Paese. 
La CUB Trasporti, già colpita da pesanti sanzioni da parte della Commissione di Garanzia per lo sciopero indetto in tutto il comparto del Trasporto Aereo il 19-1-2004, ha sospeso l’indizione prevista per Lunedì 17 Maggio 2004 e, quanto prima, annuncerà la nuova data di mobilitazione e di lotta dei lavoratori dell’Alitalia e del Trasporto Aereo. 
NEI PROSSIMI GIORNI LA CUB Trasporti COMUNICHERÀ, COMUNQUE, LE ALTRE INIZIATIVE CHE SARANNO PROMOSSE PER RESPINGERE IL PROGETTO DI LIQUIDAZIONE DELL’ALITALIA E DI SMANTELLAMENTO DEL TRASPORTO AEREO ITALIANO, AVALLATO DALLE 9 SIGLE SINDACALI CONTRO LA VOLONTÀ DEI LAVORATORI DELLA CATEGORIA. 
Roma, 13 Maggio 2004 
C.U.B. TRASPORTI settore aereo

FaceBook