comunicato stampa
La  CUB  TRASPORTI e i lavoratori della SAV in sciopero contro i licenziamenti effettuati dalla societàà di handling dell’aeroporto di Venezia.
I licenziamenti in tronco di 13 lavoratori senza giustificato motivo sono stata la causa scatenante della mobilitazione dei lavoratori che questa mattina si sono radunati davanti alla sede della SAV per chiedere l’immediato ritiro dei licenziamenti.   
Nonostante la forte  crescita del traffico di passeggeri sullo scalo di Venezia, come riportato anche oggi dalla stampa nazionale, la SAV da mesi sta riducendo il personale e ha aperto le procedure di licenziamento collettivo per 139 lavoratori dopo aver mandato a casa  circa 90  addetti con contratto a tempo determinato.
Di fronte alla risposta ferma dei lavoratori contro la riduzione di personale la SAV gioca la  carta del licenziamento individuale sulla base di pretestuose contestazioni disciplinari  addirittura violando, con comportamento irresponsabile e antisindacale l’articolo 7 della legge 300/70 impedendo ai lavoratori colpiti di farsi assistere nella loro difesa dai  rappresentanti sindacali della CUB Trasporti .
La manifestazione è stata momentaneamente sospesa in quanto il Prefetto ha fissato per le ore 16.00  un  incontro con la CUB Trasporti sulla questione.
Qualora l’esito dell’incontro dovesse risultare negativo sarà ripreso il blocco delle attività nell’aeroporto di Venezia.  
 Venezia 10 febbraio 2005
.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.--.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-
comunicato stampa
La R.S.U. Rappresentanza Sindacale Unitaria ed i lavoratori dell’A.d.F.  Aeroporto di Firenze, venuti a conoscenza dei 13 licenziamenti effettuati dalla societàà SAV di Venezia, esprime la propria solidarietà ai lavoratori colpiti. 
La necessità come lavoratori di prendere coscienza che le regole del profitto spesso non hanno una logica razionale. Questo crediamo debba essere l’insegnamento che si trae dalla vicenda:
nonostante la forte crescita di traffico di passeggeri nello scalo di Venezia la societàà SAV riduce il personale, aumentando i carichi di lavoro per il personale rimasto. 
La RSU è pronta e disponibile a sostenere la difesa dell’integrità di tutti i lavoratori SAV, contro questi licenziamenti strumentali e ribadisce che è necessario continuare a sostenere con la lotta le proposte del Sindacato di Base che, per coerenza e qualità delle proposte, rappresenta l’unica realtà su cui i lavoratori possono contare per contrastare le politiche governative e padronali.  
Augurandovi la miglior riuscita della Vostra vertenza questa R.S.U. si rende disponibile per mobilitazioni comuni.
Fraterni Saluti.                                           
Firenze 11 febbraio 2005                
RSU A.d.F.
C/O CUB Trasporti Settore Aereo
Via Nazionale 57 Firenze Tel/Fax 055494858
www.cubtsat.supereva.it  – e mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.   

FaceBook