COMUNICATO STAMPA -VERSO LA MAYDAYPARADE ’06: APPUNTAMENTI DA NON PERDERE 1° maggio 2006  -  MAYDAY, MAYDAY!
Non vogliamo più aspettare l'accesso a diritti e reddito, perché la nostra vita è qui ed ora, e non può attendere.

Domani, venerdì 21 aprile 2006 ore 20,30
Sala Guicciardini, via Macedonio Melloni, 3 - Milano

PROIEZIONE DEL FILM
“CACCIATORE DI TESTE” di CONSTANTIN COSTA-GAVRAS

E PRIMO INCONTRO
Tra precari, professori universitari, esperti in materia e sindacalisti

Parteciperanno:
-Gabriele Ballarino, dipartimento di Studi del Lavoro, Facoltà di Scienze Politiche - Università degli Studi di Milano
-Andrea Fumagalli docente di economia politica presso l’Università di Pavia
-Walter Montagnoli, coordinatore nazionale CUB, coordinatore delle Mayday Parade
-Precari organizzati e non
Moderatore: Andrea Di Stefano, direttore della rivista “Valori”

Walter Montagnoli, coordinatore nazionale CUB: ”La Mayday Parade non è soltanto un evento estemporaneo creato per celebrare il Primo Maggio. Durante il resto dell'anno si manifesta attraverso convergenze e complicità, quando mettiamo in moto persone e progetti per combattere la precarietà esistenziale. Alla Mayday Parade in questi anni ci avete visto insieme ai precari sorridenti e creativi. Ma noi continuiamo a lottare contro la dura quotidianità. Sempre. In mille modi diversi. La Mayday Parade in questi anni ha seminato complicità, creato convergenze, e permesso forme di autorganizzazione dal basso e prime lotte verso l’organizzazione e la tutela.
Ormai finalmente di precarietà ne parlano tutti.
Ma non tutti vogliono veramente combatterla.
Perché in pochi ne hanno compresi i meccanismi devastanti non solo per le singole persone ma anche per le aziende e la societàà tutta.
Non si può vivere navigando a vista. Non possono farlo le persone, ma Fumagalli dimostrerà che non possono farlo nemmeno le aziende. Noi vogliamo mostrare, nell’appuntamento di domani, 21 aprile, come la societàà stessa nonostante le apparenze non sia in grado di tollerare questo “modello”.
Oltre a esporre concetti e a esplorare diverse definizioni di precariato parleremo anche di numeri e prospettive. E nell’appuntamento del 27 aprile parleremo anche delle proposte di legge alternative (per uscire dalla precarietà). Sono attesi Stefano Rodotà, Piergiorgio Tiboni, Bruno Casati. Modererà ancora Andrea di Stefano. Per quella serata abbiamo pensato di riproporre il capolavoro di Fernando Leon de Aranoa “I lunedì al sole”.

Milano, 20 aprile ‘06

FaceBook