“SALVIAMO ALITALIA E IL TRASPORTO AEREO ITALIANO”. CUB E ACC INVITANO A NUOVA MANIFESTAZIONE NELLA CAPITALE. DOMANI IN PIAZZA SS. APOSTOLI

 Nuova mobilitazione per il futuro di Alitalia indetta da CUB e ACC per domani, 21 aprile alle H 9:30 in piazza SS. Apostoli, a Roma: “Torniamo in piazza con una manifestazione unitaria per ribadire che l'Italia ha già una compagnia aerea e il suo nome è #Alitalia – sottolinea Antonio AMOROSO, della segreteria nazionale CUB – noi diciamo No a Ita, che è una compagnia che nasce già fallita. La newco che dovrebbe sorgere dalle ceneri di Alitalia, è infatti in assoluta continuità con il passato, nonostante l’importante investimento pubblico di 3 miliardi del governo”.

“Sembra si voglia ripetere gli stessi errori – aggiunge Antonio AMOROSO - quando a fronte di una crisi (le torri gemelle, la guerra in Iraq) le scelte fatte dai principali concorrenti sono state di segno opposto a quanto fatto dal management italico che ha tagliato e ridotto il network, la flotta e, irresponsabilmente, il personale”.

“Il progetto industriale sembra mirare a confezionare il bocconcino per la concorrenza, prevedendo lo smembramento e il ridimensionamento della compagnia, lautamente ricapitalizzata, oltre allo sbarco di metà del personale in forza – conclude il rappresentante CUB – Sappiamo che esiste un piano alternativo: per una compagnia unica, pubblica, rilanciata e senza licenziamenti!”. 

Milano, 20 aprile 2021 –

Roma SS Apostoli - manifestazione Alitalia 

 

 

 

FaceBook