Vi ricordate dello scandalo all'Ikea di Corsico quando decine di lavoratori vennero accusati di truffa e licenziati?

Da subito avevamo sollevato dei dubbi vedi link fatti 18 marzo 2019,  schierandoci al loro fianco. Oggi possiamo dare due buone notizie:
- Le indagini penali a carico dei colleghi ed ex colleghi dell'angolo occasioni, sono state archiviate.

L’arroganza aziendale si è scontrata con la Giustizia, ed ha perso malamente. Questo ciò che ha scritto il Gip in sentenza: "in accoglimento della richiesta del Pubblico Ministero, (dispone) l’ archiviazione del procedimento PER INSOSTENIBILITA’ DELL’ ACCUSA in giudizio . . .". Link

 
- In data 19 luglio anche la Giudice del Lavoro del Tribunale di Milano, che aveva già emesso un dispositivo di reintegro in prima istanza per una nostra collega seguita dal nostro ufficio legale ed oggetto di licenziamento per quanto sopra, HA CONFERMATO LA REINTEGRA con sentenza di 1° grado.

Per noi è una grande soddisfazione ed è un segno che smentisce qualsiasi discorso su “valori” ed “etica”, alla prova dei fatti vuoto.


La verità è che chi tiene dritta la schiena e non si sottomette, diventa oggetto di pressioni. A tutte le ragazze e ragazzi dell’ angolo occasione la nostra solidarietà e vicinanza per il trattamento ingiustamente subito!


 21 luglio 2021 FlaicaUniti - CUB Ikea Corsico (MI)

FaceBook