Video auto-realizzato dai lavoratori CUB  in assemblea con sciopero davanti al Comune si Monza il 15.2.21 

Video di Luciano Pasetti di CUB. Interviene Guido Trifiletti di CUB ed Enzo operatore Sangalli 

Il Giorno del 16 2 2021

Il Giornale di Monza del 16.2.2021

LAVORATORI IGIENE AMBIENTALE CITTADINA IN SCIOPERO PER UN PREMIO DI RISULTATO DIGNITOSO.
Lunedì 15.02.2021 giornata di sciopero per i lavoratori dell'igiene ambientale di Monza, dipendenti della ditta Sangalli G. & C.
Alle 06.00 è iniziato il presidio davanti al cantiere, in via Carlo Carrà.
Pochi i lavoratori che hanno preso servizio su 167 dipendenti totali.
32 lavoratori precettati ai sensi della legge 146/90, gli assunti a tempo determinato e qualcuno in più. I lavoratori che hanno aderito allo sciopero sono stati più di 100, a testimoniarlo i mezzi fermi in cantiere.
Alle 08.30 ci siamo spostati sotto il Comune di Monza, dato che avevamo già inviato una lettera di spiegazione all'amministrazione comunale e una ulteriore richiesta di incontro al sindaco e all'assessora all'igiene urbana. Siamo stati informati che l'assessora non aveva intenzione di incontrarci e che del sindaco non si aveva nessuna traccia, forse sarebbe dovuto arrivare in ufficio alle 10.


Passato quell'orario abbiamo deciso di andarlo a trovare di persona, per questo tutti i lavoratori hanno raggiunto il suo ufficio occupandone il corridoio.
Infine, alle ore 11 abbiamo incontrato il Sindaco, sig. D. Allevi, e il funzionario incaricato dell'appalto con l'azienda Sangalli potendogli così illustrare di persona le motivazioni dello sciopero legate al taglio del premio di secondo livello: https://www.cub.it/.../14385-sangalli-premio-dimezzato...


Entrambi hanno riconosciuto l'importanza della problematica sollevata dai lavoratori, ci hanno informato che stavano ricevendo centinaia di email da cittadini arrabbiati per il mancato servizio di pulizia delle strade e si sono impegnati a scrivere una lettera all'azienda Sangalli per invitarla a un confronto più serio con i rappresentanti dei lavoratori così da poter scongiurare future proteste.
Abbiamo chiesto che questo impegno venisse preso di fronte a tutti i lavoratori, così che il sindaco è sceso ad incontrare il presidio e ad illustrare la conclusione dell'incontro.
Ce ne siamo andati soddisfatti per questa giornata di lotta ed ora attendiamo sviluppi; in mancanza dichiareremo un nuovo sciopero di due giorni consecutivi.

FlaicaUniti - CUB

15 febbraio 2021

-------------------------------------------

Durante  periodo  Covid eravamo eroi ! Ora l’azienda Sangalli ci dimezza il Premio di fine anno- Come abbiamo già rappresentato in una lettera aperta al Comune di Monza, diffusa anche dalla stampa, quest’anno i lavoratori dell’igiene ambientale cittadina si troveranno il premio di risultato dimezzato.
L’azienda Sangalli, infatti, ha ben pensato di porre al tavolo delle trattative delle condizioni inaccettabili per impedire il rinnovo del vecchio accordo. Rigettata la proposta dai lavoratori, ha sottoscritto, senza il mandato della maggioranza dei lavoratori, un accordo al ribasso con i soliti sindacati compiacenti.


Quindi, da un premio di risultato che fino al 2019 garantiva ai lavoratori di percepire anche 650 € annuali, se non oltre; quest’anno, si ritroveranno in busta paga poco più di 200 €.
Noi riteniamo inaccettabile che lavoratori che sono stati in prima linea durante la pandemia Covid, con tutte le incertezze e le preoccupazioni della prima ondata, garantendo un’ attività essenziale senza aver mai fatto mancare neanche un’ora di servizio alla cittadinanza, quest’anno si ritroveranno la busta paga del premio aziendale dimezzato!
Tanto più che la Sangalli è una azienda che produce profitti e che si è appena riaggiudicata il maxi-appalto di 111 milioni di Euro dal come di Monza!
I lavoratori non si aspettavano un tale trattamento e, soprattutto, la mancanza di volontà di aprire una trattativa seria.
Riteniamo che il Comune di Monza, in quanto proprietario del servizio di igiene ambientale cittadina, debba prendere una posizione!
Noi non possiamo lasciar passare questo svilimento dei lavoratori!


Per questo abbiamo dichiarato sciopero per l’intera giornata del 15.02.2021 e chiediamo che con la riapertura della trattativa sul premio, venga posta come base di trattativa il miglioramento (economico e normativo) del vecchio premio e non si cerchi di andare a risparmiare sulle spalle dei lavoratori!

Febbraio, 2021

Federazione Lavoratori Agro-Industria Commercio e Affini Uniti
Confederazione Unitaria di Base
Sede nazionale: Milano - V.le Lombardia, 20 - Tel. 02/70631804 - 70634875 Fax 02/70602409

Sede locale: Monza – Via Piave 7
Facebook: Flaica – CUB e mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  www.cub.it

 

FaceBook