Roma, chiudono i negozi Chef Express alla stazione Termini: "Situazione drammatica"


Licenziati per rinnovo locali. Grandi Stazioni ha deciso di cedere ad altre aziende i locali della catena di ristorazione Chef Express e ottanta persone ora rischiano di non avere più un lavoro: "L'azienda, Chef Express, non è in grado di ricollocare i dipendenti - spiegano i manifestanti scesi in piazza a Montecitorio - e quindi siamo esuberi. Viviamo un paradosso: andiamo a casa per un vezzo di restyling e non per una crisi aziendale".

Grandi Stazioni ha chiuso ogni porta ad una trattativa.

di Luca Pellegrini

Segui la notizia su Repubblica TV 

 
 
 
 
 
 
 
FaceBook