A casa dal 24 febbraio per la chiusura degli istituti scolastici, soprattutto donne, senza ammortizzatori sociali non anticipati dalle aziende dell'appalto.

Con salari che non raggiungono i 500 euro lordi e ancora IN ATTESA della riscossione del FONDO INTEGRAZIONE SALARIALE (Fis)

 

FaceBook