Migliaia di posti di lavoro a rischio. Noi lavoratori stagionali stiamo vivendo con una maggiore angoscia l’aggravarsi della diffusione del coronavirus che sta avvenendo in questi giorni sia in Italia che nel resto d’Europa.

Questa angoscia è aggravata ad oggi dalla assenza da parte del Governo di una qualsiasi promessa di intervento di sostegno economico o anche solo di discussione politica da parte di nessun rappresentante; angoscia aggravata perché la nostra categoria ancora una volta è dimenticata dai giornali e dalle televisioni; questa angoscia non viene personificata neanche dai sindacati indifferenti da sempre a sostenere una categoria di lavoratori che essendo perennemente precari non porta iscritti.

Gli unici a rappresentarci siamo solo noi con i nostri limiti sia culturali che sociali, il nostro provincialismo, il non saper guardare oltre il nostro seppur misero orticello, ma da 5 anni ci siamo anche noi a voler essere visibili nella società, a voler rivendicare i propri diritti di lavoratori dipendenti precari a vita nel vero senso della parola perché le nostre professioni e la nostra provenienza territoriale fa di noi lavoratori Stagionali a vita e FLAICA CUB LIVORNO lancia questo appello, affinché ci sia la giusta e doverosa attenzione anche per questa categoria di lavoratori che conta oltre mezzo milione di persone e contribuisce con 13% alla crescita del PIL nazionale:

“Illustrissimo Governo italiano Con l’aggravarsi della diffusione del coronavirus ricordatevi anche di noi lavoratori stagionali già colpiti nel 2015 dal job act che con il dimezzamento del sussidio di disoccupazione ha messo in ginocchio la nostra categoria e che adesso potrebbe decretarne la definitiva morte se non si interviene immediatamente con un onesto e reale impegno economico. Chiediamo quindi che venga finalmente approvato un emendamento che da anni gira nella commissione lavoro che garantisca alla categoria lavoratori stagionali un mese di sussidio per ogni mese di lavoro

Alla regione Toscana invece chiediamo venga approvato la proposta di legge da noi scritta in collaborazione con lo staff di Sinistra italiana e presentata a dicembre del 2016 dai consiglieri di Sinistra italiana Tommaso Fattori e Paolo Sarti "Misura straordinaria di sostegno economico a favore dei lavori stagionali semestrali" utilizzando i fondi della cassa integrazione in deroga a disposizione della regione
.
Isola di Elba (LI) 05/03/2020

FLAICA UNITI CUB LIVORNO

FaceBook