Milano, 17 giugno 2021 – Dalle H 13:00 alle H 17:00 di venerdì 18 giugno si terrà lo sciopero nazionale del

settore aereo, aeroportuale e indotto, indetto da CUB Trasporti . Il settore, in sofferenza da tempo, ha subito un drastico peggioramento durante la pandemia. In questo quadro le ricadute sui lavoratori sono gravissime: “Ne è un esempio – dichiara Antonio AMOROSO, della Segreteria Nazionale CUB - il mancato pagamento degli ultimi mesi di quanto dovuto da parte del Fondo Solidarietà Trasporto Aereo, i mancati anticipi della Cig da parte delle aziende, i ritardi e le parziali erogazioni …


Trasporto aereo: Cub conferma lo sciopero di 4 ore domani Amoroso, ingenti problemi economici per addetti intero comparto 

(ANSA) - ROMA, 17 GIU - Il sindacato Cub trasporti conferma l'adesione, insieme con le altre organizzazioni sindacali del comparto, allo sciopero di 4 ore del trasporto aereo e dell'indotto in programma domani, dalle 13:00 alle 17:00 . Lo annuncia una nota della CUB. "Il settore, in sofferenza da tempo, ha subito un drastico peggioramento durante la pandemia.
In questo quadro le ricadute sui lavoratori sono gravissime. Ne e' un esempio - sostiene Antonio Amoroso, della Segreteria


Trasporto aereo: Cub conferma lo sciopero di 4 ore domani Amoroso, ingenti problemi economici per addetti intero comparto (ANSA) - ROMA, 17 GIU - Il sindacato Cub trasporti conferma l'adesione, insieme con le altre organizzazioni sindacali del comparto, allo sciopero di 4 ore del trasporto aereo e dell'indotto in programma domani, dalle 13:00 alle 17:00 . Lo annuncia una nota della CUB. "Il settore, in sofferenza da tempo, ha subito un drastico peggioramento durante la pandemia.
In questo quadro le ricadute sui lavoratori sono gravissime. Ne e' un esempio - sostiene Antonio Amoroso, della Segreteria


Nazionale Cub - il mancato pagamento degli ultimi mesi di quanto dovuto da parte del Fondo solidarieta; trasporto aereo, i mancati anticipi della Cig da parte delle aziende, i ritardi e le parziali erogazioni della Cig da parte dell'Inps. Inoltre la mancanza assoluta di sostegni economici ai precari e ai lavoratori di alcune societa' stanno gia' provocando ingenti problemi economici agli addetti dell'intero comparto aereo-aeroportuale-indotto".


"Salari, diritti, turni e carichi di lavoro sono stati massacrati da anni di accordi sottoscritti sempre e solamente a favore delle aziende - aggiunge Antonio Amoroso - Le aziende del comparto aereo e del suo indotto, hanno ancora una volta, ridotto i diritti acquisiti e gia; normati dei lavoratori, trattando sulle ferie estive, orari supplementari e riducendo il personale in servizio costretto a lavorare a cottimo". (ANSA).

FaceBook