450 lavoratori TAH, 150 addetti CFT ai servizi a terra e altre centinaia di lavoratori dell'indotto aeroportuale rischiano salari, occupazione e tutele.


NON SONO NUMERI MA FAMIGLIE!
TA (Toscana Aeroporti), in piena emergenza sanitaria e senza prestare alcuna attenzione al particolare momento che sta attraversando tutto il settore aeroportuale, ha comunicato ai sindacati la volontà di vendere la società di Handling, con una “tutela” di 24 mesi per i dipendenti diretti di TAH (Toscana Aeroporti Handling).
Pur ribadendo la totale inefficacia e inconsistenza di tale supposta garanzia, è bene ricordare che tutto il personale esterno (ossia in appalto) dell'aeroporto, NON GODE NEANCHE DI QUESTA “TUTELA”. A FINE ESTATE SCADRANNO ANCHE LE PROROGHE DEGLI APPALTI DI CARICO/SCARICO BAGAGLI, senza che TA abbia comunicato cosa intenda fare con 150 e più famiglie che da anni contribuiscono, con salari bassi, turni massacranti e poche tutele, insieme a tutti gli altri lavoratori del settore, alla crescita dell'aeroporto e ora rischiano seriamente di perdere i posti di lavoro.
In ogni caso il problema si presenterebbe a fine ottobre quando è per altro previsto il ripristino dei licenziamenti collettivi a cui si aggiunge l’incertezza della vendita dell’Handling ad una nuova proprietà tuttora ignota. E' evidente che serva una proroga degli appalti fino all'estate 2022 quando il traffico aereo, presumibilmente, supererà la fase critica alla pandemia e darà lavoro agli addetti del settore.
Abbiamo già fatto un incontro con esito negativo con l’azienda CFT e ci mobiliteremo insieme agli altri lavoratori aeroportuali in difesa del nostro futuro.


NOI DICIAMO NO ALL'ENNESIMA SVENDITA DEL NOSTRO LAVORO!!

SABATO 17 APRILE dalle 16.00 alle 18.00
PRESIDIO CON VOLANTINAGGIO IN CORSO ITALIA A PISA PER DIRE NO ALLA VENDITA DELL'HANDLING TUTTI I LAVORATORI DELL' AEROPORTO e LA CITTADINANZA SONO INVITATI A PARTECIPARE

RSA CGIL CISL E CUB
APPALTI DIRETTI AEROPORTO GALILEI


Pisa 15 aprile 2021

 

Link a Pisa.it online

FaceBook