ALITALIA: RIDIMENSIONAMENTO ED ESUBERI? MA MICA SARETE IMPAZZITI! DI MAIO FACCIA CHIAREZZA SU ALITALIA BASTA RINVII: IL GOVERNO SCOPRA LE CARTE! ASSEMBLEA IN SCIOPERO LUNEDÌ 28 GENNAIO 2018 - ORE 13-17 INCONTRIAMOCI E DECIDIAMO IL DA FARSI Foto archivio Cub nazionale 2016


In tale occasione si terrà una CONFERENZA STAMPA dalle ore 14 AEROPORTO DI FIUMICINO - Partenze T1 (porta 5)

E’ il momento che il Governo riveli quale sia il Piano di ristrutturazione e rilancio di Alitalia.
Gli impegni pre-elettorali del M5S e della Lega su Alitalia ERANO CHIARI: è ristrutturazione e rilancio, tutela occupazionale, sviluppo del network di lungo
raggio, ampliamento della flotta, unicità aziendale, controllo e gestione dei flussi turistici da/per l’Italia, consolidamento della Compagnia di Bandiera italiana
NULLA DI TUTTO QUESTO PUÒ ESSERE RIMESSO IN DISCUSSIONE

Dopo oltre 10 mesi dalle elezioni politiche di marzo 2018 non è credibile che il Governo non abbia elementi concreti su cui avviare il confronto con i lavoratori: la categoria non può restare in silenzio ed immobile aspettando che si prepari l’ennesima trappola ( vedi Sole24Ore del 20.1.2019, La Stampa, Il Messaggero, Il Manifesto del 21.1.2019 ).

NON CHIEDETECI DI ASPETTARE LE ELEZIONI EUROPEE: E’ L’ORA DI VERIFICARE IL CAMBIAMENTO!

Come sempre, Delta-Air France e Lufthansa puntano a mettere le mani sul ricco mercato del Trasporto Aereo italiano espellendo migliaia di lavoratori, ridimensionando la flotta di Alitalia ed imponendo la rinuncia al rilancio della nostra Compagnia di Bandiera.
La situazione economica di Alitalia è in gravissime condizioni, nonostante la bugia delrisanamento raccontata dalle veline AZ pubblicate su numerosi quotidiani (...e non solo!): NON C’È ALTRO TEMPO DA PERDERE: LA MOBILITAZIONE DEVE DECOLLARE RAPIDAMENTE E IL GOVERNO DEVE ATTUARE IL RISANAMENTO ED RILANCIO AZ

Roma, 21 GENNAIO 2019
CUB TRASPORTI
AIRCREWCOMMITTEE

 

Scarica il comunicato in pdf 

FaceBook