I commissari rispettino contratti e competenze lavoratori. Assistiamo a “contestazioni infondate e pretestuose; licenziamenti disciplinari discriminatori. Mettono in discussione le retribuzioni e continuano a licenziare i colleghi pur di intimorire la categoria!

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

FaceBook