I tranvieri milanesi, nell’intento di ribadire fermamente il proprio impegno in difesa del diritto allo sciopero e del diritto alla rappresentanza, attualmente sotto attacco da diversi fronti, hanno organizzato un presidio a Palazzo Marino per giovedì 2 luglio, alle ore 16.00.

 

In un Paese in cui il trasporto pubblico non è più bene comune,  non è più considerato come servizio da rendere ai cittadini ma  è diventato, per i governanti, una merce di scambio dove prevalgono sfruttamento e speculazione e si mettono in secondo piano efficienza e sicurezza, la Cub Trasporti leva ancora una volta alta la sua voce per sostenere le lotte dei tranvieri e per impedire che venga limitato il diritto allo sciopero, un diritto sociale fondamentale, un diritto non negoziabile.

E per farlo - dichiara Claudio Signore, coordinatore nazionale Cub Trasporti - organizza questa importante manifestazione davanti al Comune di Milano  che  intende contrastare strumenti come quello della precettazione  che impedisce l’esercizio del diritto costituzionale di sciopero e cancella l’unico strumento di difesa dei lavoratori. 

 

Ma quella del 2 luglio sarà anche un’occasione per protestare contro il governo che si prepara a varare una legge sulla rappresentanza, con l’assenso di Cgil, Cisl e UIL che vincola il diritto a indire lo sciopero  a parametri di rappresentatività da sindacato unico - conclude Signore”.
La Cub Trasporti, inoltre, per far luce sulle ragioni della protesta contro le mistificazioni di ATM e delle OOSS firmatarie e per affermare il diritto dei lavoratori a scegliersi la propria rappresentanza e lottare contro accordi non posti alla loro approvazione, ha chiesto un incontro al Sindaco in occasione del presidio.

 

Al contempo la Prefettura, come preannunciato nel corso della riunione del 24 giugno scorso, ha convocato per il prossimo 6 luglio, alle ore 18.00,  CUB Trasporti e ATM  per la ripresa del confronto.
2 LUGLIO 2015, ORE 16.00 – P.zza della Scala
PRESIDIO A PALAZZO MARINO

Info: Claudio Signore  Info: Claudio Signore 347 9128012


Milano, 30 giugno 2015
Confederazione Unitaria di Base
Milano: V.le Lombardia 20 - tel. 02/70631804 fax 02/70602409
www.cub.it  www.cubvideo.it - e mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


------------
Paola Cavaleri - Responsabile Comunicazione Confederazione Unitaria di Base
v.le Lombardia, 20 - 20131 Milano
fisso: 02/70631804 - fax: 02/70602409
mobile: 392 1379691
e mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

FaceBook