La Whirlpool di Cassinetta (Va) riapre autocertificandosi produzione essenziale e firma il protocollo sulla sicurezza con Fim- Fiom - Uilm nazionali.

La RSU/RLS denuncia che “Non ci sono le complete condizioni per una sicura attività lavorativa” e invita i lavoratori e le lavoratrici ad astenersi dall’attività lavorativa ma senza indicare con quale strumento devono astenersi dal lavoro. Di fronte alla forzatura da parte dell’azienda, correlata da spot pubblicitari per la ripresa lavorativa, la difesa della salute dei lavoratori viene prima di ogni altra cosa per cui è necessaria una presa di posizione ferma da parte del sindacato.
La FLMUniti-CUB ha proclamato lo sciopero alla Whirlpool come in tutte le aziende metalmeccaniche con produzioni e servizi non essenziali.
24.02.2020

FLMUniti-Cub
Antonio Ferrari

FEDERAZIONE METALMECCANINI UNITI
Aderente alla Confederazione Unitaria di Base
Milano - V.le Lombardia, 20- Tel. 02/70631804 Fax 02/70602409
www.cub.it e mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.    pec Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

       Scarica la dichiarazione di sciopero .pdf

       Comunicazione-predisposta-dai-legali-x-covid-19.pdf

 

Modulistica per dichiarare sciopero attivabile a livello di singola azienda

 Luogo, data

Spett.le ____________
______________________


Oggetto: DICHIARAZIONE DI SCIOPERO di ______ ore per il ______________.
Con la presente, i lavoratori decidono la dichiarazione immediata di sciopero per tutto il personale, utilizzando il pacchetto di sciopero dichiarato dalla CUB in data 10 aprile 2020.
Tutto ciò in relazione alle condizioni di lavoro attuali, che li vedono costretti a lavorare in condizioni tali da non poter rispettare il minimo di sicurezza nell'applicare quanto previsto dal DPCM del 11 marzo 2020 per l'emergenza covid 19 (coronavirus).

La RSA
____________________________

Per le aziende dove non c'e la RSA CUB
I lavoratori
___________________________
___________________________
___________________________


CUB - Confederazione Unitaria di Base
Milano - V.le Lombardia, 20- Tel. 02/70631804 Fax 02/70602409
www.cub.it e mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. pec Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 Alla Società ………………………..................
sede legale ……….…………………...........…
città …………………………………………….

I sottoscritti, dipendenti della società in indirizzo, eccepiscono ai sensi dell'art. 1460 c.c. l'inadempimento aziendale dell'obbligazione di sicurezza ex art. 2087 c.c. in relazione alle condizioni lavorative nelle quali sono tenuti, per disposizione aziendale, a rendere la loro prestazione. Condizioni assolutamente inidonee e violative delle prescrizioni recentemente dettate dai provvedimenti emessi dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri in tema di contrasto del contagio da Coronavirus.

In ragione di ciò gli scriventi intimano l'immediata cessazione della eccepita condizione lavorativa, gravemente rischiosa per il loro bene salute e si riservano, in mancanza di immediate ed idonee misure adottate dalla società, di astenersi dal rendimento della attività lavorativa.

Distinti saluti.
Luogo e data
cognome e nome firma

.........................................................., ............................................................

.........................................................., ............................................................

CUB - Confederazione Unitaria di Base
Milano - V.le Lombardia, 20- Tel. 02/70631804 Fax 02/70602409
www.cub.it e mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. pec Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

FaceBook