Mittal sposta di una settimana l’invio della proposta di assunzione dei lavoratori ILVA.
Fim, Fiom, Uilm e USB proclamano 2 ore di sciopero con presidio ai cancelli venerdì 26 ottobre per i lavoratori dell’indotto, per il malfunzionamento dei tornelli.


Nessuna protesta per le sostanze tossiche che avvelenano lavoratori e cittadini, nessuna protesta per il futuro occupazionale di lavoratori dell’indotto.

Vero è che alcuni tornelli non funzionano ma qual è la vera motivazione delle 2 ore di sciopero?

I firmatari dell’accordo del 6.09.2018 ridotti a diffondere direttive aziendali e a cercare di contenere il vero sciopero generale.
Lo sciopero è una cosa seria, utilizziamolo per rivendicare diritti negati nell’accordo ILVA del 6.09.2018.
Il 26 ottobre 2018 sciopero generale per tutta la giornata lavorativa 8 ore per ogni turno 

MANIFESTAZIONE A TARANTO CONCENTRAMENTO IN PIAZZA DIVIN GESU’ LAVORATORE ORE 10.00
 
Taranto 24.10.2018

Federazione lavoratori Metalmeccanici Uniti
Confederazione Unitaria di Base
Taranto
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Facebook: FLMUniti-Cub Taranto

 

Scarica il comunicato in pdf


FaceBook