Electrolux - CUB FLMUniti - Emanuele SpadaEMANUELE SPADA DEVE ESSERE REINTEGRATO!

La FLMUniti-Cub venerdì 04.12.2015, dalle 12.00 alle 14.00, sarà in presidio con i propri dirigenti davanti ai cancelli dell’azienda della Electrolux di Susegana, per sostenere Emanuele Spada e ribadire la richiesta  di immediato reintegro nel suo posto di lavoro.

 

{besps}12-2015_volantinaggio-Electrolux{/besps}

 

Emanuele Spada, RSA della FLM-Uniti Cub, era stato pretestuosamente licenziato dall’azienda che gli aveva attribuito la volontarietà di un incidente occorso mentre era alla guida del suo muletto.


Un’ottima occasione per la Electrolux, che da tempo cercava modi e maniere per liberarsene, per estromettere definitivamente una figura scomoda: un lavoratore che organizzava scioperi, peraltro partecipati, in segno di protesta contro alcune politiche aziendali.

Alla manifestazione parteciperà una delegazione di lavoratori dello stabilimento Electrolux di Solaro.
Portare solidarietà ad Emanuele significa sostenere anche tutti i lavoratori del gruppo impegnati a rimarcare il diritto di lottare per difendere il posto di lavoro, migliorare le proprie condizioni e preservare il diritto di opinione.

L’Electrolux non riuscirà ad intimidire le maestranze costruendo trappole per accusare chi dissente. In vista di trarre valutazioni (per di più negative) sui recenti accordi, che non hanno risolto quanto si andava predicando, in vista magari di chiedere di spremere ancora di più i lavoratori e le lavoratrici, si tenta di incutere timore a chi non intende sottomettersi per creare un clima di paura. Sempre più lavoratori lo hanno capito.

 

IL POSTO DI LAVORO NON SI TOCCA!

 

Milano, 3 dicembre 2015

Federazione Lavoratori Metalmeccanici Uniti
Aderente alla Confederazione Unitaria di Base
20131 Milano Viale Lombardia, 2o Tel. 02/70631804 Fax 02/70602409
www.cub.it    e mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

FaceBook