Forse ti chiedi perché la CUB abbia indetto uno sciopero generale venerdì 18 marzo contro le guerre e per i diritti… e ti stupisci che ancora qualcuno si ostini a credere lo sciopero uno strumento democratico di lotta in difesa dei lavoratori. Se il dubbio t’assale leggi “il coraggio di volare. La CUB: venticinque anni del sindacato di base”, di Piergiorgio Tiboni, prefazione Biagio Longo, fotografie di uliano Lucas, Guerini editore. Nelle migliori librerie, su Amazon e a radio popolare in offerta speciale per gli abbonati.



 


Ormai sappiamo che le guerre in medio-oriente non sono una risposta al terrorismo, ma il suo alimento. Alle guerre lontane si accompagna quella interna, combattuta dal Governo Renzi contro i lavoratori, per conto di padroni e banchieri. La CUB e altri sindacati di base chiamano alla lotta: pace, lavoro, aumenti salariali, reddito garantito, Sanità, pensioni, uguaglianza, democrazia. Sciopero generalecontro le guerre e per i diritti vitali, venerdì 18 marzo manifestazioni: a Milano ore 9.30 in Largo Cairoli, a Napoli ore 9.30 in piazza dante. www.cub.it

 

 

FaceBook