Milano - La May Day 2011 è giunta alla sua 11° edizione  "CONTRO IL PRECARIATO LAVORATIVO E SOCIALE" il 1° MAGGIO sfilata di carri con partenza da Porta Ticinese  alle ore 15,00. “La lotta per il diritto al lavoro e quella contro la precarietà disturba I PADRONI DEL VAPORE. IL 1° MAGGIO SCIOPERO GENERALE NAZIONALE DEL COMMERCIO E DEL TURISMO PER TUTTA LA GIORNATA. <FOTO>

 

<GUARDA LE FOTO DELLA MANIFESTAZIONE>

PERCORSO
Piazza XXIV Maggio Corso di Porta Ticinese, via De Amicis, Via Cesare Correnti, via Torino, Via orefici, P.za Cordusio, Via Meravigli, corso Magenta, Via Carducci, P.zale Cadorna, via Paleocapa, viale Emilia Alemagna, viale Milton angolo Viale Alemagna.

Prendi il VOLANTINO DELLO SCIOPERO DEL COMMERCIO E TURISMO .zip

Prendi il MANIFESTO della MAYDAY2011 .pdf

May Day, cambio di percorso ma la CUB non ci sta .zip


 mayday milano 20111° MAGGIO SCIOPERO GENERALE DEL COMMERCIO E DEL TURISMO
PER LA DIGNITA' E I DIRITTI DEI LAVORATORI
PER DIFENDERE LA MAYDAY - VERSO LO SCIOPERO PRECARIO


I padroni del vapore sono tornati all'attacco: dopo la firma del vergognoso contratto del commercio con Cisl e Uil, hanno deciso aperture generalizzate per il 1° maggio con la complicità di politici asserviti ai loro interessi di bottega.
Al calo dei consumi dovuto all’immiserimento dei lavoratori, pensionati e ceti popolari si risponde con stupidi artifici quali le aperture continuate e non con interventi volti a ridistribuire il reddito per superare l’accumulo di disuguaglianze degli ultimi vent’anni.
Si decidono aperture di negozi e catene commerciali in tutta Italia solo per affermare che i lavoratori non hanno diritti e che, anche il 1° maggio che storicamente   nasce come momento di lotta dei lavoratori, è cosa loro.
La festa dei lavoratori nasce alla fine dell'ottocento in ricordo del «massacro dell'Haymarket di Chicago», avvenuto in seguito alla prima manifestazione nazionale per la giornata delle 8 ore fissata il primo maggio 1886 dai sindacati americani e diventa nel 1891 la festa dei lavoratori di tutti i paesi , per  manifestare la comunanza delle loro rivendicazioni e la reciproca solidarietà''.
Sull'onda della nemesi storica che avanza nel nostro paese, i padroni e i loro lacché politici e sindacali vogliono regolare a loro favore i conti con i lavoratori, cancellandone diritti e dignità.
Mentre in tutta Italia si avanzano proposte di apertura di negozi e catene commerciali, a Milano la Questura IMPEDISCE, per esigenze di libera circolazione, il tradizionale corteo della My Day nel percorso storico che attraversa la città passando dal Duomo e da Piazza Cordusio per terminare al Castello, lo decentra e obbliga a concluderlo al Parco Sempione.
Le provocazioni si sommano alle provocazioni, i divieti ai divieti, mentre le libertà si restringono in nome di astratte necessità dettate da esigenze politiche, di ordine pubblico e dalle elezioni imminenti in diverse città e province.
Rispondiamo con la lotta. Fermiamo l'apertura delle catene commerciali e dei negozi con lo sciopero e la mobilitazione.
Riprendiamoci la MayDay, confermiamo il percorso storico.

DOMENICA 1° MAGGIO 2011
SCIOPERO GENERALE NAZIONALE DI 24 ORE
DEL SETTORE COMMERCIO E TURISMO

FLAICA UNITI CUB
Confederazione Unitaria di Base
20131 Milano - V.le Lombardia, 20
Tel. 02/70631804 - 70634875 Fax 02/70602409
e mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

******************************************************

 

******************************************************

 

 

 

 

FaceBook