ADESSO BASTA! - BERGAMO MANIFESTAZIONE CONTRO IL GOVERNO MONTI - Il 26 maggio Mario Monti è atteso a Bergamo per il giuramento della Guardia di Finanza, ospite d'onore insieme a evasori, speculatori, banchieri e potenti vari, ovvero coloro che questa crisi l'hanno provocata.

 

PRENDI LA LOCANDINA IN GRANDE FORMATO .jpg

Cacciamo il governo Monti

(foto di Roberto Giussani)

 Porta la politica dell'Europa delle banche, dei padroni, privatizzazioni e rapina sociale. Porta più precarietà e miseria ai lavoratori e alle masse popolari, non lo sviluppo. In Grecia, in Spagna... l'Europa del lavoro si ribella, facciamo la nostra parte, cacciamolo.
Rivalutare le pensioni pubbliche.

Ritirare la riforma Fornero
Questa è la sola alternativa per i lavoratori. Cgil Cisl Uil seminano disfattismo nelle fabbriche dicendo che la feroce riforma Fornero ormai è passata. Ma sono coinvolti con le pensioni integrative e sono pronti ad incassare i soldi previsti dalla riforma per i loro fondi.

L'art.18 NON SI TOCCA

L'art 18 è un articolo di digninità e di tutela. Ogni modifica lo indebolisce rendendo irraggiungibile il reintegro e da la Possibilità à alle aziende di licenziare arbitrariamente, coperte dalla discrezionalità del giudice. Camusso Bonanni Angeletti hanno detto si alle modifiche. Difenderci significa rompere con questi burocrati.

Lavoro con diritti per tutti
La riforma del mercato del lavoro, oggi in parlamento, è stata definita dalla trattativa tra governo e i vertici di Cgil Cisl Uil. Facilita e allarga l'uso dei contratti precari (come il tempo determinato e l'apprendistato), da ai padroni più flessibilità... e ai lavoratori più sfruttamento e ricattabilità.

Unità dei lavoratori nella lotta
IL MALCONTENTO PRESENTE NEI POSTI DI LAVORO NON HA ANCORA L'ENERGIA NECESSARIA. PUÒ CRESCERE IN FORZA E FIDUCIA NELLA LOTTA SOLO SE ORGANIZZATO, ATTORNO A QUESTI OBIETTIVI CHIARI, DI CLASSE, ROMPENDO CON LE BUROCRAZIE DI CGIL CISL UIL. UNENDOSI IN UN VERO SCIOPERO SCIOPERO GENERALE.
PER LA CUB IL 26 E' UN'OCCASIONE PER AVANZARE IN QUESTA BATTAGLIA DOVE IL PESO E LA RABBIA DEI LAVORATORI SONO DETERMINANTI. PER QUESTO FACCIAMO APPELLO AI LAVORATORI A PARTECIPARE AL CORTEO DI PROTESTA IN OCCASIONE DELLA PRESENZA DI MONTI A BERGAMO IL 26 DI MAGGIO. 

26 maggio Monti a Bergamo
corteo h 9.00 piazzale stazione ff.ss.

CUB - Confederazione Unitaria di Base
cub/bergamo  via Torretta 25
BERGAMO Tel. 035/211443
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.   www.cub.it

 

****************************************************************************

 

ADESSO BASTA! - BERGAMO MANIFESTAZIONE CONTRO IL GOVERNO MONTI

ADESSO BASTA!

Il 26 maggio Mario Monti è atteso a Bergamo per il giuramento della Guardia di Finanza, ospite d'onore insieme a evasori, speculatori, banchieri e potenti vari, ovvero coloro che questa crisi l'hanno provocata.


Monti è il fedele attuatore delle politiche prescritte dalla BCE, che impongono sacrifici sempre alle stesse persone: tasse totalmente inique, attacchi all’articolo 18 e ai diritti del lavoro, allungamento dell’età pensionabile, tagli ai servizi sociali, all’istruzione, alla sanità e alla cultura.

Il nostro debito sono loro, un debito che non vogliamo e non possiamo più pagare! Non siamo più disposti a sacrifici, rifiutiamo le politiche di austerità di un governo di "unità nazionale" che fa cadere sulle nostre spalle un debito che non abbiamo contratto noi.

Il governo non sottrae un centesimo a tutto ciò di cui potremmo certamente fare a meno: spese militari, grandi patrimoni, capitali finanziari, opere speculative e dannose (come le autostrade Bergamo-Treviglio e Bre.Be.Mi o il TAV), i costi di una classe politica che ormai non gode più di alcun credito.


LAVORO, CASA, REDDITO, WELFARE, SALUTE, ISTRUZIONE, TERRITORIO:
RIVOGLIAMO TUTTO!


SABATO 26 MAGGIO, ore 9.00, Piazzale FF.SS., BERGAMO
MANIFESTAZIONE CONTRO IL GOVERNO MONTI
verso uno sciopero generale dal basso


Comitato Adesso Basta!
#nomonti


 

FaceBook