Lavoratori e studenti uniti! Le “riforme” scolastiche degli ultimi decenni hanno aperto ad una scuola sempre più costosa e non più in grado di garantire un pieno diritto allo studio; una scuola pubblica derubata delle risorse necessarie a causa della scelta criminale di privilegiare quella privata, sottomessa ai poteri politici e violentata dagli interessi speculativi delle aziende, tanto da arrivare a regalarvi manodopera gratuita con l’alternanza scuola-lavoro.

Dietro di ciò vi è un progetto di rieducazione forzata degli studenti (i lavoratori del domani):
la scuola 
dovrà sfornare robot indottrinati che non mettano in discussione la centralità della produttività e del profitto, rassegnati a un lavoro precario, senza tutele e senza adeguate misure di sostegno economico per chi perde il lavoro.

Infatti, con il Jobs Act, dettato al governo italiano dalla Troika nella famosa lettera “Draghi-Trichet”, si è iniziato a svuotare di efficacia lo Statuto dei Lavoratori. Contro la Troika, il Governo, gli sfruttatori e i guerrafondai: studenti e Lavoratori Uniti!
Continuiamo la stagione di lotta iniziata il 13 novembre scorso, con la mobilitazione della scuola, e lo sciopero generale del 18 marzo.
Ora, costruiamo assieme lo sciopero generale per dire
- No alle guerre esterne, quelle
sociali interne e le spese militari.
- Basta morti sul lavoro.
- Abolizione del precariato.

- Si a lavoro stabile e tutelato; reddito garantito; aumenti per salari e pensioni.
- Messa in
sicurezza del territorio.
- Pensioni a 60 anni o 35 anni di contributi.
- Scuola pubblica, laica
e di qualità.
- Diritto alla salute, all’abitare e uguaglianza per i migranti.
-
Democrazia nei luoghi di lavoro, contro l’accordo del 10 gennaio 2014.

UN'EMERGENZA SEMPRE PIÙ DRAMMATICA CHE LA NUOVA LEGGE REGIONALE NON FARÀ CHE PEGGIORARE".

Sabato 8 ottobre ore 9,30 PRESIDIO in via Oglio, ang. Corso Lodi (Quartiere Corvetto).
Ore 14,30 ASSEMBLEA PUBBLICA presso "Aldo Dice 26 x 1" in Via Oglio, 8 "CASA:
Sabato 15 ottobre MANIFESTAZIONE CITTADINA a Milano per dire NO ALLE GUERRE!
Venerdì 4 novembre SCIOPERO GENERALE. Corteo a Milano dalle 9,30 concentramento in L.go Cairoli.

Altre manifestazioni a Napoli e Vicenza. Iniziative in tutta Italia.

Confederazione Unitaria di Base
Milano: V.le Lombardia 20 - tel. 02/70631804 www.cub.it - e mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

FaceBook