COLOMBIA: URIBE CONTINUA AD ORDINARE DI ASSASSINARE SINDACALISTI!
 
Comunicato della Centrale Unitaria dei Lavoratori (CUT)
La Centrale Unitaria dei Lavoratori della Colombia (CUT) denuncia all’opinione pubblica nazionale ed internazionale, attraverso il proprio Dipartimento dei Diritti Umani e Solidarietà, i seguenti fatti accaduti a partire dalla realizzazione della marcia “Per la Dignità delle Vittime”:
  •  Gli incessanti attacchi, minacce e persecuzioni contro dirigenti sindacali e difensori dei diritti umani (chiamate telefoniche, sms, e-mail).
  •  L’attentato ai danni del compagno Rafael Boada, Presidente dell’Unione Nazionale degli Impiegati Bancari (UNEB) sezione Bucaramanga, avvenuto il 7 marzo scorso con spari effettuati da individui che si muovevano su una moto e che hanno impattato il parabrezza del veicolo del compagno Boada.
  •  L’assassinio della compagna Carmen Cecilia Carvajal Ramírez, docente dell’istituto Normal Superior del municipio di Ocaña (Dipartimento del Norte de Santander) ed iscritta al sindacato ASINORT, avvenuto il 4 marzo scorso mentre si apprestava ad andare al lavoro.
  •  L’assassinio del compagno Leonidas Gómez Rozo, dirigente nazionale dell’Unione Nazionale degli Impiegati Bancari, membro del Gruppo Nazionale di Educazione della CUT e della direzione del POLO nel distretto di Bogotá. Il compagno Leonidas era scomparso il 5 marzo scorso, per essere poi trovato dai suoi familiari e compagni il giorno 8 marzo, brutalmente assassinato, nel suo appartamento.
  •  L’assassinio del compagno Gildardo Antonio Gómez Alzate, professore e delegato dell’Associazione degli Istitutori di Antioquia (ADIDA) e membro del Centro Studi e Ricerche Docenti (CEID), ucciso la sera dello scorso sabato 7 marzo.
Al momento della stesura di questa denuncia, purtroppo, i sindacalisti assassinati nel corso di quest’anno sono 9.
Continuiamo ad alzare la voce di denuncia e condanna dello sterminio del movimento sindacale perpetrato con diverse modalità, in particolar modo lo sterminio fisico. Inoltre, esigiamo al governo nazionale, dipartimentale e distrettuale di investigare e fare luce sui fatti.
Esprimiamo le condoglianze e la solidarietà alle famiglie ed alle organizzazioni in lutto.
 
Domingo Tovar Arrieta
Direttore del Dipartimento Diritti Umani e Solidarietà della CUT
FaceBook