ll nostro Paese e' in uno stato di dichiarata EMERGENZA. In un contesto del genere, dove tutto, ma proprio tutto deve necessariamente fermarsi, l'unica cosa che imperterrita, prosegue, e' la procedura di liquidazione di AIRITALY che porterà 1453 persone a perdere il posto di lavoro.


Chiediamo alle istituzioni, tutte, di non dimenticarsi di noi.
Chiediamo che la procedura di licenziamento collettivo (legge 223/91) venga momentaneamente congelata per poter permettere agli attori coinvolti (Governo, sindacati, liquidatori) di giungere ad una soluzione avendo MODO e TEMPO di potersi incontrare al fine di valutare attentamente le azioni da intraprendere a salvaguardia dell'azienda, del capitale umano coinvolto e del Trasporto Aereo Italiano.
Regione Lombardia Beppe Sala Attilio Fontana Paola De Micheli RAS - Regione Autonoma della Sardegna Giuseppe Conte Sergio Mattarella


9 marzo 2020

 

FaceBook