in ricordo di SAID, notevole la presenza di immigrati, con striscioni, volantini e cartelli in lingua araba.
FaceBook