davanti alla sede della Associazione Industriali di Vicenza per protestare contro la pretesa padronale di decidere con chi trattare e per un contratto vero: salari europei, lavoro stabile, diritti, dignità, meno orario.
FaceBook