Tratto da RAI REPORT: Inchieste forti e puntuali su malcostume e malaffari "LE MANI SULLE PENSIONI" - GUARDA IL VIDEO

Tratto da RAI REPORT: Inchieste forti e puntuali su malcostume e malaffari.
LE MANI SULLE PENSIONI di Michele Buono, Piero Riccardi
In onda domenica 21 maggio 2006 alle 21.30

GUARDA IL VIDEO e leggi il testo integrale della trasmissione.

economia
Non potevano restare a lungo indifferenti, banche e assicurazioni: la nostra liquidazione, una montagna di tredici miliardi di euro all’anno contando solo i lavoratori dipendenti, dovrà finire in un fondo pensione.
E se si aggiungono gli autonomi e i precari la somma diventa ancora più alta.
Del resto, la legge Maroni è chiara: a partire dal 2008 dovremo integrare tutti la nostra pensione e farci una rendita integrativa per evitarci una vecchiaia difficile, con la cinghia troppo stretta.
Banche e assicurazioni intanto scaldano i muscoli: chi per primo arriverà su quelle somme potrà contare su un cliente perfetto: versamenti mensili sottratti alla fonte (cioè dallo stipendio) e una fedeltà garantita per almeno trent’anni.
Ma perché affidare un risparmio così delicato come quello della pensione a istituzioni che non sempre brillano quanto a difesa dei risparmiatori? Come fare scegliere un fondo pensione?
Da una parte, lavoratori confusi tartassati di informazioni non sempre corrette.
Dall’altra, banche, assicurazioni e societàà di gestione del risparmio avviluppate in un inquietante conflitto d’interessi, attendono che, ‘spontaneamente’, quei dodici milioni di lavoratori approdino ai loro sportelli.

FaceBook