“La COOP. le licenza ingiustamente, il giudice le reintegra giustamente” - Da oltre due anni i lavoratori della Coop. Campania hanno intrapreso una lotta contro la chiusura della Coop. nel territorio regionale.


Prendi il comunicato pronto per la stampa .zip

Prendi la sentenza in formato .pdf

Questi lavoratori che erano stati “difesi” (si fa per dire) dalla Filcams CGIL, hanno per diversi motivi perso la loro battaglia di restare in Coop. Sono stati ceduti a ditte campane che tutto fanno meno che gli imprenditori onesti.
La loro iniziativa di lotta in ogni modo non si è fermata qui, hanno lasciato la CGIL schifati dal loro comportamento asservito alla Coop., aderendo alla FLAICA CUB di Avellino e Salerno.
Le due lavoratrici che hanno aderito alla FLAICA CUB di Avellino per la Succursale della Coop. di Solfora che non hanno accettato il passaggio di cantiere presso queste societàà fantasma, hanno presentato ricorso ex. art. 700 contro il licenziamento da Coop. tramite l’Avv.to Elisa Sicignano, ricorso che è stato accolto decidendo che le lavoratici debbano essere reintegrate sul posto di lavoro, nonostante questa decisione del Giudice, la Coop. non accetta di inserire le lavoratrici nel suo Iper ad Avellino, ma continua ad assumere ragazzi con contratti precari infischiandosi della decisione del tribunali.
Il tutto è stato di nuovo denunciato, ma la lentezza della magistratura campana sta facendo il resto, nei prossimi giorni la sentenza, e pensare che la pubblicità della Coop. recita “noi dalla tua parte”…….Vergogna.


Avellino, 16/12/2009

FLAICAUniti-CUB CAMPANIA
FaceBook