Finalmente dopo due anni e mezzo dal voto dei lavoratori, le segreterie dei sindacati firmatari degli accordi del giugno 2014, dovranno rispondere alle numerose richieste fatte sia da centinaia di lavoratori che delle ooss non firmatarie.



Martedì 13 dicembre alle ore 10,30 presso la X° sezione del Tribunale di Milano, inizia la causa intentata dalla Cub trasporti, nei confronti dei responsabili regionali di Cgil, Cisl, Uil, Ugl, Flai, Usb e SinPa, per chiedere l’esibizione delle firme che accertavano la volontà dei lavoratori, di sottoscrivere gli accordo bocciati nel referendum conclusosi il 13 giugno 2014.


Sarà nostra cura informare tutti i lavoratori degli sviluppi della causa.

Gallarate 7/12/2016

Cub Trasporti
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.              

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.cubmalpensa.it

www

FaceBook