MA QUALE SICUREZZA SUI POSTI DI LAVORO? IN AUMENTO INFORTUNI E MALATTIE PROFESSIONALI.

Continuano a riempirsi la bocca con la sicurezza nei posti di lavoro, ma la realtà è un’altra cosa!
Lo dice l’ultimo comunicato stampa sull’argomento proprio l’INAIL1.

Dalla relazione, emerge che tra gennaio e novembre 2018 sono state presentate all’Istituto 592.571 denunce di infortunio sul lavoro (+0,5% rispetto allo stesso periodo del 2017), 1.046 delle quali con esito mortale (+9,9%).
Le patologie di origine professionale denunciate sono state 55.052 (+ 2,2 %).

Nel periodo gennaio-novembre 2018 il numero degli infortuni sul lavoro denunciati è aumentato dello 0,7% nella gestione Industria e servizi (dai 462.304 del 2017 ai 465.653 casi del 2018) .

Le denunce di infortunio sul lavoro con esito mortale presentate all’Istituto nei primi 11 mesi del 2018 sono state 1.046; 94 in più rispetto alle 952 denunciate tra gennaio e novembre del 2017 (+9,9%).
I dati rilevati al 30 novembre, evidenziano, a livello nazionale, un incremento sia dei casi mortali avvenuti in occasione di lavoro, che sono passati da 694 a 720 (+3,7%), sia di quelli occorsi in itinere, in aumento del 26,4% (da 258 a 326). Nei primi 11 mesi del 2018 si è registrato un incremento di 115 casi mortali (da 791 a 906) nella gestione Industria e servizi.


Riguardo le malattie professionali, Dopo la diminuzione registrata nel corso di tutto il 2017, in controtendenza rispetto al costante aumento degli anni precedenti, nei primi 11 mesi del 2018 le denunce di malattia professionale protocollate dall’Inail sono tornate ad aumentare. Allo scorso 30 novembre, infatti, l’incremento si è attestato al + 2,2 % (pari a 1.187 casi in più rispetto allo stesso periodo del 2017, da 53.865 a 55.052). 
Le patologie del sistema osteo-muscolare e del tessuto connettivo (33.835 casi), insieme a quelle del sistema nervoso (6.248) e dell’orecchio (4.266), nei primi 11 mesi del 2018 hanno continuato a rappresentare le prime tre malattie professionali denunciate, seguite dalle patologie del sistema respiratorio (2.463) e dei tumori (2.249).
1. https://www.inail.it/cs/internet/comunicazione/sala-stampa/comunicati-stampa/com-stampa-open-data-novembre-2018.html

NONOSTANTE QUESTA SITUAZIONE DRAMMATICA, IL GOVERNO CON LA LEGGE DI BILANCIO HA PREMIATO ANCORA UNA VOLTA LE IMPRESE, TAGLIANDO MEDIAMENTE DI OLTRE IL 32% LE TARIFFE CHE DEVONO VERSARE CON UN RISPARMIO STIMATO DI 410 MLN DI EURO PER IL SOLO 2019!

NO AGLI OMICIDI NEI POSTI DI LAVORO!

CUB Varese
– via Pasubio, 8 - Gallarate

Tel 0331/076413- Fax 0331/1832254 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Gennaio 2019

 

Scarica il comunicato in formato pdf

FaceBook