Contratto Nazionale Commercio: Come hanno stravolto il trattamento malattia. Cosa è necessario sapere. A seguito del rinnovo del ccnl commercio, è stata introdotto il NON pagamento ai lavoratori dei primi 3 gg di malattia con un criterio decrescente con l’esclusione delle patologie croniche e invalidanti.


PRENDI IL VOLANTINO DA DISTRIBUIRE .zip


Contratto Nazionale Commercio: Come hanno stravolto il trattamento malattia. Cosa è necessario sapere.

A seguito del rinnovo del ccnl commercio, è stata introdotto il NON pagamento ai lavoratori dei primi 3 gg di malattia con un criterio decrescente con l’esclusione delle patologie croniche e invalidanti.


L'elenco delle malattie a cui NON si applica la nuova normativa sul NON pagamento dei primi 3  gg di malattia dopo il 2° evento è consultabile sul sito:
http://www.salute.gov.it/esenzioniTicket/esenzioniTicket.jsp
Testo integrale dell’articolo del contratto sul trattamento malattia
Art. 176 (Trattamento economico di malattia)
Al fine di prevenire situazioni di abuso, con decorrenza dal 1° aprile 2011, nel corso di ciascun anno di calendario (1° gennaio - 31 dicembre) e nei limiti di quanto previsto dal 1° comma dell'art. 175, l'integrazione di cui al punto 1 della lett. b) del comma precedente viene corrisposta al 100% per i primi due eventi di malattia, al 66% per il terzo evento ed al 50% per il quarto evento, mentre cesserà di essere corrisposta a partire dal quinto evento.

Non sono computabili, ai soli fini dell'applicazione della disciplina prevista al precedente comma, gli eventi morbosi dovuti alle seguenti cause:

- ricovero ospedaliero, day hospital, emodialisi;
- evento di malattia certificato con prognosi iniziale non inferiore a 12 giorni;
- sclerosi multipla o progressiva e le patologie di cui all'art. 181, 3° comma, documentate da specialisti del Servizio sanitario nazionale;
- gli eventi morbosi delle lavoratrici verificatisi durante il periodo di gravidanza.

Dichiarazione a verbale 1
Le parti si danno atto che per il computo degli eventi morbosi utile ai fini dell'applicazione del regime di cui al comma 2 del presente articolo, l'ipotesi di continuazione di malattia e la ricaduta nella stessa malattia sono considerate un unico evento morboso, secondo i criteri amministrativi indicati dall'INPS per l'erogazione dell'indennità a suo carico.

Milano luglio 2011

Confederazione Unitaria di Base

Sede nazionale : Milano: V.le Lombardia 20
- tel. 02/70631804
e mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  
www.cub.it www.cubvideo.it

 

 

FaceBook