Nel decreto rilancio con l’art N° 22 quater il governo ha stabilito nuove norme per il pagamento della cig sia ordinaria che in deroga da parte dell’Inps.



Questa normativa sarà operativa per i periodi di cig successivi alle prime 9 settimane previste dal decreto dl 18 marzo.
Questo significa che non risolve i problemi legati al pagamento delle cig in deroga del precedente decreto che i lavoratori stanno ancora aspettando

Cosa dice il decreto
Il datore di lavoro che si avvale del pagamento diretto da parte dell’Inps trasmette la domanda di cig, 15 giorni dall’inizio del periodo di cig, unitamente ai dati essenziali per il calcolo e l’erogazione di una anticipazione della prestazione ai lavoratori, con le modalità indicate dall’Inps. L’Inps autorizza le domande e dispone l’anticipazione di pagamento della Cig entro 15 giorni dal ricevimento delle domande stesse. La misura dell’anticipazione è calcolata sul 40% delle ore autorizzate nell’intero periodo.
A seguito della successiva trasmissione completa dei dati da parte dei datori di lavoro, l’Inps provvede al pagamento del trattamento residuo o al recupero nei confronti dei datori di lavoro degli eventuali importi indebitamente anticipati
Il datore di lavoro invia comunque all’Inps entro 30 giorni dalla anticipazione i dati per il saldo della cig.
Per la cig in deroga le prossime domande non passeranno più dalla Regione (cosa che ha creato molte lungaggini) ma arriveranno direttamente all’Inps che non dovrà più attendere quanti lavoratori l’azienda ha messo in Cig rispetto alla domanda, ma anticiperà subito il 40% e poi a conguaglio vedrà se l’azienda ha usato o meno la cig richiesta.
Per le domande di cig comprese tra il 23 febbraio e il 30 aprile, già autorizzate dalle regioni, i datori di lavoro che non lo abbiano fatto, devono trasmettere i dati all’inps entro 20 giorni i dati per il pagamento della cig.

Per qualsiasi informazione scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Legnano aprile 2020

CUB LEGNANO
Confederazione Unitaria di Base
Legnano: via Cristoforo Colombo 17 tel. 0331-1555336 0331-1546331 fax. 0331-1555358
www.cub.it – www.cubvideo.it e mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

       Decreto-rilancio-pagamento-cig.pdf

 

FaceBook