CUB, demenziali le dichiarazioni del ministro Brunetta sugli studenti dell’Onda.
Il ministro della Pubblica Amministrazione ha affermato che gli studenti dell'Onda sono guerriglieri e che saranno trattati come tali.

comuniucato stampa

“Le affermazioni demenziali di Brunetta sono la dimostrazione che di fronte all’aggravarsi della crisi si vogliono resuscitare fantasmi del passato pur di restare a galla, criminalizzando ogni forma di lotta pacifica.” Ad affermarlo è il coordinatore nazionale della CUB Piergiorgio Tiboni.

Un commento a caldo del sindacalista  circa le incredibili dichiarazioni di Renato Brunetta, che a margine di una conferenza stampa a Palazzo Chigi, relativamente agli scontri avvenuti ieri alla sapienza, dopo essersi proclamato un democratico che crede molto di più al voto che alle azioni di guerriglia ha affermato: “Gli studenti dell'Onda sono guerriglieri e verranno trattati come guerriglieri”.

“La guerriglia esiste solo nella confusione mentale di un immaturo che non ha uno straccio di idea di democrazia.
” Conclude Tiboni.

Milano 19-3-09

CUB - Confederazione Unitaria di Base

- Sede Nazionale: Milano Viale Lombardia 20 
- tel.02 70631804 fax. 02 70602409
- e mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
- www.cub.it

 

FaceBook