COME CLASSIFICARE LE SCELTE CHE L'AMMINISTRAZIONE DI SESTO SanGiovanni  (Mi) HA ADOTTATO NEI CONFRONTI DEI SENZA CASA?

Sabato 6 aprile h. 16,00 partirà la biciclettata contro le politiche della giunta di destra che tagliano i servizi e discriminano i poveri e gli immigrati.

Si parte da via Sacco e Vanzetti 78 davanti alla Casa Rossa Rossa.
PERCORSO:


via Sacco e Vanzetti 78, via Pisa, via Forlì, piazza Marzabotto, via Savona, via Pisa, via Grandi, via Volontari del Sangue, via Marx, via F.lli Di Dio, piazza della Chiesa, via F.lli Di Dio, via Marx, viale Edison, via General Cantore, via Cairoli, via Puricell Guerra, via Cavour, piazza Petazzi, via Falck, via Mazzini, via Acciaierie, sottopassi Campari, viale Gramsci, via Monte Grappa, via Monti, piazza Rondinella, viale Matteotti, via Corridoni, viale F.lli Casiraghi,conclusione in piazza Oldrini.
Chi non ha la bicicletta e non è riuscito a procurarsene una può:
- Farsi trovare in piazza Oldrini dove ci sarà un gazebo con distribuzione di volantini
- Seguire il corteo di biciclette in auto e dare una mano nel volantinaggio durante le soste che faremo nelle piazze.

***************************************************************************

- Se hanno subito uno sfratto, dopo un anno tolgono loro la residenza e con la residenza tutti i diritti.
- Se hanno perso la residenza non provvedono a dargliela “presso la casa comunale” come previsto dalla normativa e così non possono fare la domanda casa e nemmeno possono richiedere il reddito di cittadinanza.

- Se fanno ricorso alla Prefettura, il Prefetto blocca le pratiche (tutte ferme da ottobre).
- Se riescono a garantirsi una residenza, ma sono stranieri, li escludono con la scusa dei certificati di proprietà all'estero che in molti paesi non è possibile ottenere.
- Se al posto del certificato delle proprietà estere presentano un documento sostitutivo che il Consolato ritiene valido, lo rifiutano senza motivazioni.
- Se portano il certificato previsto dalla normativa si rifiutano di assegnare la casa pubblica utilizzando la scusa che la data del certificato non è quella prevista dal bando.
- A quelli che riescono a presentare la domanda casa, riducono pesantemente il punteggio dello sfratto per cacciarli negli ultimi posti della graduatoria.
Le scelte che l'Amministrazione di Sesto ha adottato nei confronti dei senza casa possono essere definite come:
persecuzione insieme di atti ostili volti a danneggiare una persona o un gruppo di persone
discriminazione disparità di considerazione e trattamento delle persone in base a delle loro caratteristiche (di sesso, religione, razza ecc.);
vessazione Maltrattamento continuato, per lo più in quanto inflitto a infe- riori o a persone più deboli
angheria Atto di odiosa o avvilente sopraffazione
Qualsiasi sia la scelta del termine, risulta un comportamento abietto, vile, spregevole, malvagio
GIOVEDI" 4 aprile 2019 alle ore 9,00
Presidio in Piazza della Resistenza ang- via Barfbara Oriani

Per chiedere:
Il ripristino delle residenze
la cessazione degli atteggiamenti discriminatori nei confronti dei senza casa
assegnazioni in deroga per chi ha perso l'alloggio
un piano casa adeguato alla grave situazione abitativa

2 aprile 2019
UNIONE INQUILINI di Sesto San Giovanni (Mi)       

     Scarica volantino in formato pdf 

 

FaceBook