L'incendio di giovedì 13 aprile presso il reparto treno medio (rtm) ha creato danni agli impianti ma per fortuna nessun lavoratore ha avuto conseguenze da questo evento.
Evento non nuovo ma che si ripete nel tempo e fino quando non si adotteranno gli opportuni interventi ci aspettiamo altri incidenti del genere.
Basta infatti il distacco o
la perdita di un tubo dell'olio per provocare lo stesso incendio verificatosi giovedì.

Olio infiammabile su impianti a caldo cosa ci si può aspettare? Non si sono volute trovare soluzioni fino ad oggi nemmeno in periodi di crisi e di bassa produzione, si è ridotta la manutenzione sugli impianti perché considerata solo come un costo da tagliare.
Questi sono gli eventi a cui si va incontro in questi casi.
Tenaris Dalmine intende continuare su questa strada oppure intende investire sulla manutenzione degli impianti ?
Tenaris Dalmine vuole incrementare le squadre di
manutenzione oppure nella logica massimi profitti minima spesa lascia che i lavoratori alle proprie dipendenze, continuino a correre il rischio di altri incidenti ?

Ora si dice che gli ordini siano in aumento. Si dice che per essere concorrenziali si dovrà produrre di più abbassando i costi di produzione.
In quali condizioni di lavoro ?

Dalmine, 14 Aprile 2017

FLMU-CUB Tenaris Dalmine
CONFEDERAZIONE UNITARIA DI BASE-
FEDERAZIONE LAVORATORI METALMECCANICI UNITI
SEDE PROVINCIALE CUB/SGB: Via della Vittoria 8/G Bergamo. Tel: 0350960369

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


FLMU-CUB Tenaris Dalmine (BG)
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pagina Facebook: SGB CUB BERGAMO.