Più di 130 lavoratori vigili del Fuoco discontinui, giunti dai comandi di Agrigento, Siracusa, Enna, Catania e Ragusa, nonostante le avverse condizioni meteo che hanno ritardato l'inizio dei lavori, hanno partecipato all'assemblea organizzata dall’ Associazione Nazionale Discontinui  e CUB Pubblico impiego presso la Sala Avis di Vittoria (RG). Presente la federazione provinciale CUB di Ragusa.


Ha aperto gli interventi Salvatore Macca, referente dell'associazione  a Ragusa, che ha rivolto un pensiero particolare ai   colleghi Fabio e Ciccio, morti da precari dopo anni di servizio come discontinui nel corpo dei VVF. Carlo Mazzarella, presidente A.N.D. e responsabile nazionale CUB VVF, ha illustrato il lavoro profuso fin qui dalla categoria sia in termini di mobilitazioni, come è avvenuto a Roma il 26 e 27 settembre davanti a Montecitorio, sia attraverso manifestazioni di piazza in tutte le città italiane con raccolta di firme di migliaia di cittadini volte a sensibilizzare l'opinione pubblica e i rappresentanti politici sulla vertenza.

Al termine dell’assemblea i lavoratori hanno ribadito la loro determinazione nel portare avanti la mobilitazione per la stabilizzazione delle migliaia di lavoratori precari VVF che da anni garantiscono il servizio di sicurezza nel territorio. In programma ci sono ancora tante assemblee organizzate sul territorio nazionale ed una manifestazione ad oltranza già annunciata nel corso del prossimo mese di marzo a Roma, qualora per quella data il Governo non avesse ancora risposto concretamente recependo la risoluzione votata all’unanimità dalla 1° Commissione Affari Costituzionali. 


All'assemblea sono intervenuti il Vice Sindaco della città di Vittoria Andrea La Rosa, la senatrice Venera Padua, il sindaco della città  di Vizzini Marco Aurelio Sinatra,  esponenti del partito democratico Giuseppe Calabrese di Ragusa,  Salvo Liuzzo di Comiso.

Ragusa 10 febbraio 2017

 

ASSOCIAZIONE NAZIONALE DISCONTINUI DEI VIGILI DEL FUOCO COMUNICATO ASSEMBLEA VIGILI DEL FUOCO PRECARI “DISCONTINUI” VITTORIA (Ragusa) 10 FEBBRAIO 2017