Skip to content Skip to footer

La Confederazione Unitaria di Base (CUB) è il più importante sindacato di base operante nel nostro paese.

Marcelo Amendola è Il Segretario Nazionale.
Fanno parte della Segreteria Nazionale: Amoroso Antonio, Rocco Lamanna,Natale Alfonso e Walter Montagnoli.

La CUB nasce nel 1992, per iniziativa di numerosi lavoratori che avevano constatato da tempo di non avere più un’organizzazione che li difendesse nei luoghi di lavoro e nei confronti dei governi.

I sindacati tradizionali erano e sono cinghia di trasmissione del padronato, dei partiti e dei governi.Tutti l'abbiamo vissuto sulla nostra pelle nei diversi posti di lavoro. Anche la stessa parola "sindacato" è diventata quasi una parolaccia. Eppure c'è un bisogno enorme di sindacato, di tutela dei nostri diritti, d'informazione.

Per questo motivo abbiamo costituito la Confederazione Unitaria di Base (CUB) La CUB vive esclusivamente del contributo versato dai lavoratori con l'iscrizione e con le sottoscrizioni effettuate dai lavoratori in occasione di iniziative o di utilizzo dei servizi.

Pratica la più completa autonomia dal padronato, dai governi e dai partiti e caratterizza la sua iniziativa con una forte carica democratica affinché siano sempre i lavoratori a decidere sulle questioni che li riguardano direttamente.

I PRINCIPALI OBIETTIVI DELLA CUB

  • reddito garantito di 1.000€ per disoccupati e pensionati,
  • ridistribuzione del reddito attraverso un forte aumento del salario e delle pensioni, introduzione della scala mobile, pensioni legate alla dinamica delle retribuzioni, contro il trasferimento Tfr ai fondi pensione e diritto di recesso per chi vi ha aderito,
  • lavoro stabile e tutelato, riduzione settimanale dell’orario di lavoro di 4 ore, la bonifica dei siti inquinati, la messa in sicurezza del territorio,
  • diritto alla salute, alla cura, alla casa e ad un affitto equo,
  • uguaglianza per i migranti
  • democrazia nei luoghi di lavoro, contro l’accordo truffa sulla rappresentanza, diritto dei lavoratori a decidere sugli accordi, all'elezione democratica dei rappresentanti sindacali e difesa del diritto di sciopero.

LA CUB SOSTIENE

La lotta al razzismo che nega diritti uguali e la dignità delle persone e scarica sui migranti la responsabilità dei principali problemi sociali, le iniziative contro le guerre, le basi e le spese militari.

Assieme possiamo fare molto! Se sei interessato alle nostre proposte, se condividi l’esigenza di costruire un forte sindacato di base, democratico, che risponde solo ai lavoratori, non metterti tra i rassegnati, assieme possiamo fare molto.

Con la CUB si può.

UNISCITI ANCHETU ALLE LOTTE DELLA CUB