PRESIDIO della FlmUniti-Cub in concomitanza con la presentazione al Comune di Arese delle osservazioni che contestano punto per punto l’Accordo di Programma sull’area di Arese che di fatto cancella l’alfa Romeo. (PRENDI IL DOCUMENTO)

 

Prendi il volantino pronto per la stampa (1.7Mb) .zip

Prendi il documento con le osservazioni della FLMUniti-Cub .zip

lunedì 11 gennaio abbiamo fatto un presidio davanti al Comune di Arese, durante il quale abbiamo presentato le osservazioni che contestano punto per punto il piano sull’area di Arese che di fatto cancellano l’Alfa.
Subito dopo una delegazione di lavoratori si è incontrata con il sindaco si Arese.
Al Sindaco abbiamo ribadito la richiesta di modificare il piano dell’area per non agevolare il proposito Fiat di abbandonare Arese.
Da parte sua il Sindaco ha dichiarato che l’amministrazione ha posto sotto vincolo l’area del CD in modo tale da impedire a Fiat un possibile spostamento del Museo Alfa da Arese, e di battersi affinché ad Arese siano insediate attività di ricerca legati alla Università di Milano.
Da Parte nostra, apprezzando il vincolo sul Museo, abbiamo però ribadito che questo non basta ed abbiamo chiesto, così come scritto sulle osservazioni presentate, di porre sotto vincolo industriale anche il Centro Tecnico e i capannoni 10 (dove c’è lo stile e la sperimentazione e le sale prova motori) e dell’espe ( dove doveva essere insediato il polo  della mobilità sostenibile).
Al sindaco abbiamo detto che ci aspettiamo risposte e fatti concreti in direzione delle richieste fatte e che supportano le sue pur apprezzabili dichiarazioni ed abbiamo già annunciato che in caso contrario attueremo tutte le iniziative necessarie impedire la cancellazione dell’Alfa e per difendere i posti di lavoro.
Questo è solo il primo atto formale, ma non ci fermeremo. E’ nostra intenzione percorrere tutte le strade necessarie per impedire che venga cancellata una realtà industriale importante per l’occupazione e per il territorio per favorire la speculazione residenziale e commerciale.

11-1-2010      
FlmUniti-Cub Arese
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.   
tel. 02-44428257

 

*********************************************************

 

*********************************************************

 

*********************************************************

 

 

FaceBook