La discriminazione delle lavoratrici sui luoghi di lavoro è un problema che penalizza ed offende la dignità di milioni di donne anche in Italia.
La CUB ha deciso di realizzare un intervento specifico su questi temi. Su proposta ed iniziativa delle compagne, viene riattivato uno sportello  dedicato alle donne che subiscono discriminazione e/o mobbing (molestie/violenza, disparità salariale e di carriera, maternità, tutela salute/sicurezza sul lavoro).
 
L'obiettivo è avviare iniziative, proprio a partire dalle denunce di lavoratrici discriminate, che possano tradursi anche in vertenze ai vari livelli, sindacali e giudiziarie, e garantire una valida e specifica assistenza legale alle stesse.
 
Ci trovate a Milano, nella sede di viale Lombardia 20 ogni martedì mattina dalle 9:00 alle 12:30; tel 02-59611971 saranno presenti le compagne per raccogliere le testimonianze e le denunce delle lavoratici, offrendo loro un supporto eventualmente anche in sede giudiziaria. Lo sportello si propone come punto di riferimento per delegate/i  
Jessica Todaro è la responsabile dello sportello donna CUB Milano
 
Milano, 28 febbraio 2020  e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
tel. 02-5961.1971     E-mail: cubdonne@cub.it

 
     

FaceBook