Indetto da: CUB - SGB - SLAI COBAS - SI COBAS - USI AIT (telegramma)
- Manifestazioni nelle principali città

- Aumentare i salari e le pensioni
- Ridurre l’orario di lavoro a parità di salario
- Investimenti pubblici su ambiente e territorio per aumentare l’occupazione
- Pensione a 60 anni o con 35 anni di contributi, separazione spesa per previdenza e per assistenza
- Rappresentanza sindacale con elezioni libere, democratiche aperte a tutte le liste
- Difesa del diritto di sciopero
- Diritti universali alla salute, all’abitare, alla scuola e alla mobilità pubblica
- Contro la guerra e le spese militari
- Abolire le disuguaglianze salariali, sociali, economiche, di genere e quelle nei confronti degli immigrati.
- Salute e sicurezza sul lavoro

FaceBook

Giovedi 26 luglio 2018 è accaduto qualcosa di enormemente grave.La fabbrica recuperata Ri-MAFLOW è stata coinvolta ingiustamente in un'indagine su un traffico illecito di rifiuti, che ha portato Massimo Lettieri, presidente della cooperativa, ad essere arrestato.
Siamo di fronte all'ennesimo terribile paradosso del mondo in cui viviamo: un'esperienza che prova in modo solidale e attraverso l'autogestione a ricostruire un lavoro dignitoso proprio attraverso progetti ecologici, di riciclo e riuso, viene assurdamente imputata per questo!

Questo fatto è un attacco frontale a un esempio di autogestione, un riferimento per tantissime esperienze di solidarietà in tutta Italia e nel mondo.

FaceBook