Riforme pensionistiche, disoccupazione e sotto-occupazione “giovanile”: loro effetti nella società e nella scuola.

 

 

 

 

 

 

Oggi l'età media degli insegnanti è di 54 anni: in Italia abbiamo i docenti più vecchi del mondo. Quello che vale per la scuola vale anche per altre categorie di lavoratori: la “riforma Fornero” ha creato una sacca di lavoratori anziani e lasciato in una condizione di precarietà le giovani generazioni. Gli economisti neo-liberisti si ostinano a non vedere nessun legame tra aumento dell'età della pensione e disoccupazione giovanile. È proprio vero? Ne parleremo con l'economista Giovanni Mazzetti e cercheremo di capire dove siano da cercare le ragioni delle riforme pensionistiche che concludono il ciclo della precarietà, condannando la popolazione ad una “vita da precari”, in ogni fase dell'esistenza.

PROGRAMMA DEL CORSO:
Venerdì 22 febbraio 2019, dalle ore 9.00 alle 13.00 ore 9.00: Registrazione e accoglienza 
 ore 9.30: Dopo la riforma Fornero: a che punto è la notte. - Natale Alfonso (CUB SUR – Torino)
ore 10.00 Battersi contro la crisi: è veramente possibile senza una teoria? - Giovanni Mazzetti (Direttore del Centro Studi e Iniziative per la Redistribuzione del lavoro, Docente di Economia Politica)
ore 11.45: ”La scuola dei nonni”: a quali conseguenze porta l'invecchiamento dei docenti Giovanna Lo Presti (Scuola e società – Torino) 
ore 12.30 – 13.00: dibattito

Coordina l'incontro Elisabetta Daina (CUB Scuola Università Ricerca – Milano)

Prenotazioni e informazioni: tel. 011-655897  02-70631804 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ore 10.00 Battersi contro la crisi: è veramente possibile senza una teoria? - Giovanni Mazzetti (Direttore del Centro Studi e Iniziative per la Redistribuzione del lavoro, Docente di Economia Politica)

Diattito alla Casa della Cultura di Milano 

 

Il presente corso di aggiornamento prevede
l’ESONERO DAL SERVIZIO PER IL PERSONALE DIRIGENTE, DOCENTE E
NON DOCENTE CON DIRITTO ALLA SOSTITUZIONE (art. 64 del CCNL 29/11/2007);
l’iscrizione al corso, comprensiva dell'iscrizione all'Associazione, costa 15 euro (pagabili anche con la Carta del docente) e può avvenire attraverso la piattaforma SOFIA (identificativo del corso n. 23165).
Ai partecipanti saranno consegnati attestato di frequenza e materiale informativo.
Prenotazioni e informazioni: tel 011655897 – 0270631804 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
SCUOLA E SOCIETA’ Associazione Culturale e Professionale
Corso Marconi 34, 10125 Torino Telefax 011655897 – e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ente qualificato per l’aggiornamento e la formazione ai sensi della direttiva MIUR n. 170/2016

 

Scarica la locandina in pdf


 

 

 

FaceBook