(ANSA) - MILANO, 9 LUG - Un aumento salariale di 260 euro al mese; portare gli scatti di anzianita' dieci e con un importo pari al 5% della retribuzione; maggiorazioni al 55% per il lavoro a turni, all'80% per il lavoro festivo notturno e al 60% per il lavoro festivo, da applicare anche agli apprendisti.
Sono queste le principali rivendicazioni della Flmuniti-Cub per il rinnovo del Contratto nazionale dei metalmeccanici.

Proprio oggi si svolge il secondo incontro fra Cgil, Cisl e Uil e Federmeccanica al quale la Cub denuncia di ''non essere stata convocata''.
La Flmuniti chiede che ''l'assunzione e tempo indeterminato diventi la forma tipica del lavoro subordinato'' e quindi ''l'abolizione dei contratti a progetto e di quelli interinali; al termine del periodo di apprendistato va prevista la trasformazione automatica in un contratto a tempo indeterminato''.
Tra le altre rivendicazioni anche la richiesta di ''ridurre di 15 minuti settimanali l'orario di lavoro, per ogni anno di vigenza del contratto, a partire dal lavoro notturno e a turni''. Infine, il sindacato chiede che sia previsto l'obbligo di conferma o ripensamento delle dimissioni, da parte del lavoratore, per scoraggiare ''la pratica delle dimissioni fatte firmare in bianco al momento dell'assunzione''.(ANSA).

FaceBook