SCIOPERI: CUB, DA MARTONE CONVOCAZIONE INSOLITA
 (V.'SCIOPERI: COMMISSIONE GARANZIA...'

 (ANSA) - ROMA, 29 OTT –La Cub considera ''insolita'' la convocazione della commissione di garanzia per lo sciopero indetto per il 3 dicembre.
 ''Con un'insolita procedura - ha affermato il coordinatore Pierpaolo Leonardi -  siamo stati convocati dal presidente della Commissione Antonio Martone per discutere del nostro sciopero  generale.

Analogamente sono state convocate, ad un' ora di distanza, anche Cgil, Cisl e Uil che hanno, successivamente alla Cub, convocato un loro sciopero generale per il 30 novembre.

Definisco insolita la procedura per due ordini di motivi:non capiamo cosa voglia da noi la Commissione visto che abbiamo rispettato tutte le procedure previste dalla legge - ha proseguito Leonardi - e che abbiamo proclamato lo sciopero generale dieci giorni prima di Cgil, Cisl e Uil; inoltre le convocazioni disgiunte, prima la Cub e poi gli altri non vanno bene.

L'unica cosa che potrebbe interessarci e' un vero tavolo di confronto unitario sulla legge sul diritto di sciopero che  riteniamo vessatoria, ingiusta e lesiva del diritto di sciopero.

La Commissione non può sanzionare continuamente, e spesso senza motivo, i nostri scioperi e poi ricordarsi di convocarci quando Cgil, Cisl e Uil sono in difficoltà: non accettiamo questo squilibrio nelle relazioni. A Martone andremo a dire che riteniamo legittimo violare la legge sugli scioperi ogni qual volta diventi uno strumento per impedire il libero esercizio del diritto di sciopero.

Ci auguriamo che Cgil, Cisl e Uil facciano altrettanto sfidando, in questa occasione, gli assurdi diktat  della Commissione''.
   

FaceBook