Lo sciopero della scuola dell'8 gennaio, a cui la Cub Sur ha aderito, ha avuto un ottimo risultato. Molto partecipate sono state le manifestazioni di Roma (al Miur) e Milano: migliaia le maestre in piazza. Presìdi e manifestazioni si sono svolte a Venezia, Mestre e nel Veneto  e in tante altre città.

In tutta Italia migliaia e migliaia di maestre e maestri sono scesi in piazza per chiedere un intervento del governo che garantisca il lavoro a tutti i diplomati magistrali.
La Cub Sur in Emilia Romagna ha promosso, insieme con l'Associazione Politeia Scuola, un presidio davanti all'Ufficio Scolastico Regionale a Bologna. Il presidio è stato molto partecipato (centinaia gli insegnanti presenti, provenienti da tutta la regione Emilia Romagna).
Una delegazione del nostro sindacato è stata ricevuta dal dirigente scolastico regionale: abbiamo avanzato le nostre proposte, a partire dalla richiesta di un decreto che garantisca il posto di lavoro e l'assunzione in ruolo a tutti i diplomati magistrale. Abbiamo anche chiesto al dirigente scolastico regionale di prendere posizione a favore di un intervento del Miur in questo senso.
Ringraziamo tutte le lavoratrici e tutti i lavoratori che l'8 gennaio erano in sciopero con noi e tutti i solidali presenti al presidio. La mobilitazione ora continua.


CUB SUR MODENA

Qui sotto e in allegato la rassegna stampa dello sciopero e del presidio di Bologna (Corriere della Sera, Repubblica, Resto del Carlino)

Da     bolognatoday.it

http://www.bolognatoday.it/cronaca/scuola-sciopero-maestre-diploma-via-castagnoli.html

Da     ilrestodelcarlino.it

http://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/cronaca/sciopero-maestre-1.3651323

Qui i servizi della Rai (TG3 regionale) sul presidio a Bologna:

http://www.rainews.it/dl/rainews/TGR/multimedia/ContentItem-2dde78d3-92d0-4728-accd-45010e978afe.html (edizione delle ore 19.00: due servizi a partire dal minuto 2.35)

Da  TG3 Regionale                     

http://www.rainews.it/dl/rainews/TGR/basic/PublishingBlock-7fe62863-62cd-4276-9560-cfd75abeea68-archivio.html (edizione delle 14.00: prima notizia del TG)





Share this post
FaceBook