Cub Sanità Salerno - AOU San Giovanni di Dio e Ruggi d’AragonaLe rsu e altre sigle hanno proclamato l’agitazione senza una piattaforma.
Lo sappiamo tutti che mancano i lavoratori in organico, che si lavora male e si diminuisce il diritto alla salute dei cittadini.  Sappiamo bene che negli ultimi anni le Direzioni di questo nostro ospedale hanno navigato a vista, alla giornata, ostacolate da problemi spesso più grandi di loro e in genere senza grande convinzione.


Con disprezzo dei lavoratori, le sigle sindacali che hanno proclamato pomposamente l’agitazione tacciono sulle rivendicazioni di miglioramento delle condizioni di lavoro e di salario. Non c’è una piattaforma, non riescono ad elaborarla perché sono in competizione fra loro. E’ facile intuire su quali argomenti.



Cub aderisce allo stato di agitazione, ma con questa  piattaforma:

1 - Più salario e meno orario: salario di corsia! Per premiare il lavoro clinico vero e proprio. Finanziare in un unico maxiprogetto un salario fortemente maggiorato a coloro i quali si chinano ogni giorno sui malati, risparmiando sulle gratifiche impiegatizie. Abbattimento drastico degli straordinari, che oggi vengono bruciati come mezzo ordinario per colmare le lacune di organico pur di non assumere lavoratori.

2 - No alle privatizzazioni. Vogliamo concorsi pubblici per titoli e per esami per fare entrare i più meritevoli, dare corso alle graduatorie e assumere i precari  e interinali che oggi affollano con aria mesta le corsie. Mezzo ospedale è privatizzato ma i nostri sindacalisti sembrano non accorgersene.

3 - Basta con l’appesantimento burocratico! E’ evidente a tutti la pletora di un esercito di sedentari impiegati alcuni dei quali sembrano aver perso ogni cognizione della sofferenza umana che percorre il nostro ospedale, mentre danno l’impressione di compiacersi di sé stessi con ripetuti passaggi di carte, moduli,  firme, dinieghi,  anticamere, rinvii ad altri uffici. Chiediamo che costoro si offrano a turno come volontari nelle nostre corsie.

4 - Cub chiede che si riunisca un Comitato Indipendente dei Lavoratori, ove tutti possano confluire senza badare alla sigla sindacale di appartenenza, sentendosi liberi di esprimere le proprie idee.


Chiediamo che le rsu si associno alla nostra piattaforma.

 


Manda una mail di adesione a:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

FaceBook